Morte di Luana D’Orazio, il ricordo di Pieraccioni: «Era apparsa anche in un mio film»

Luana D’Orazio, morta a 22 anni in fabbrica a Montemurlo, con Leonardo Pieraccioni:  era apparsa nel film «Se son rose», girato nel 2019 (Foto dal profilo Facebook di Che tempo che fa)

FIRENZE – «L’ho avuta come comparsa in un mio film, ‘Se son rose’, nella scena di una festa. Il ricordo di quella scena di una festa spensierata di ventenni aggiunge ancora più dolore. Perché la vita a vent’anni dovrebbe essere e continuare così, come una festa. È una notizia terribile, vista la sua età e la modalità dell’incidente. Lascia un bambino di cinque anni, non ci sono parole. Per quanto possa servire, mando un abbraccio fortissimo alla sua famiglia».

Lo afferma l’attore e regista fiorentino Leonardo Pieraccioni a proposito di Luana D’Orazio, morta a 22 anni in un infortunio sul lavoro in un’azienda tessile a Montemurlo (Prato). Il ricordo e una foto che ritrae Luana insieme a Pieraccioni sul set del film sono pubblicati sulla pagina Facebook della trasmissione di Rai 3 Che tempo che fa.

leonardo pieraccioni, Luana D'Orazio, ricordo


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080