La raccolta fondi

Coppia di Campi bloccata in India: volo sanitario privato per riportarla a casa

Simonetta Filippini di Campi Bisenzio, bloccata in India con il covid insieme al marito Enzo Galli e la figlia adottiva

FIRENZE- Nonostante la mediazione della Regione Toscana, la Farnesina, almeno finora, non ha organizzato nessun volo sanitario per riportare a casa, in Italia, Simonetta Filippini, suo marito Enzo Galli e la bambina adottata in India. Allora hanno cominciato a pensarci i familiari e gli amici della coppia di Campi Bisenzio, attraverso una raccolta fondi che si sta organizzando proprio per pagare il volo. L’iniziativa parte da Prato, attraverso il legale che segue la famiglia, l’avvocato Elena Rondelli.

Proprio oggi Simonetta Filippini è stata trasferita in ospedale, dopo essere stata in un albergo sanitario, perchè, ha spiegato lei stessa, si è aggravata. In base a quanto si apprende dallo studio legale, l’aereo sanitario, privato, è già stato prenotato con Volitalia: ancora non c’è però la data del viaggio perchè si attendono le schede mediche. Contatti sono in corso con l’ambasciata italiana in India che si è attivata, secondo quanto appreso, per garantire il miglior svolgimento delle operazioni per l’arrivo e la ripartenza del volo per riportare in Italia la donna, il marito Enzo e la bambina di due anni per a cui adozione erano arrivati in India lo scorso 19 aprile.

Enzo Galli, india, Simonetta filippini, Volitalia, volo sanitario


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080