Berlusconi: nuovo ricovero al San Raffaele per accertamenti

Silvio Berlusconi EPA/ANTONIO BAT

MILANO – Silvio Berlusconi torna in ospedale: il Cavaliere  – stando a quanto riferito da fonti azzurre e riportato dall’Adnkronos – è stato ricoverato al San Raffaele di Milano nella notte per accertamenti. Il leader di Forza Italia era stato dimesso dall’ultimo ricovero il 1 maggio scorso, dopo 24 giorni di permanenza nell’ospedale milanese. I ricoveri stanno diventando sempre più frequenti: il presidente azzurro era stato costretto ad andare in ospedale anche lo scorso 24 marzo.

Il ricovero precedente, quello di 25 giorni, era stato il motivo per cui gli avvocati di Berlusconi avevano ottenuto il rinvio per legittimo impedimento dell’ultima udienza nell’ambito del processo Ruby ter, prevista il 22 aprile scorso. Il prossimo appuntamento sarebbe fissato, invece, il 13 maggio. L’accusa nei confronti dell’ex premier è quella di corruzione giudiziaria per avere spinto il suo pianista, Daniele Mariani, a dichiarare – quando venne interrogato nel filone principale del caso Ruby – di non avere assistito a nulla di sconveniente durante le cene serali ad Arcore.

Stando a quanto riferisce il Giornale a preoccupare non sarebbe solo l’infiammazione seguita alla vaccinazione per Covid. A pesare è anche una consulenza, depositata da tre professori giorni fa, secondo cui Berlusconi potrebbe essere colpito da una fibrillazione atriale causata da situazioni da stress, come per esempio un’udienza giudiziaria.

berlusconi, ricovero, San Raffaele


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080