Bambino ritrovato nel Mugello: complimenti dell’Ast al giornalista Di Tommaso

Il piccolo Nicola in braccio a un carabiniere dopo il trovamento

FIRENZE – Il presidente Sandro Bennucci e gli organismi dirigenti dell’Associazione Stampa Toscana rivolgono complimenti vivissimi al collega Giuseppe Di Tommaso del programma Rai «La vita in diretta» per aver contribuito in maniera attiva al ritrovamento di Nicola Tanturli, 21 mesi, il bambino disperso nei boschi dell’Alto Mugello.

I giornalisti in prima linea, talvolta guardati perfino con fastidio sui fatti di cronaca, molto spesso si rivelano determinanti nella loro funzione informativa. Stavolta l’intervento di Giuseppe Di Tommaso è stato addirittura decisivo per dare una svolta alle ricerche del bambino, le cui sorti stavano tenendo tutta Italia con il fiato sospeso.

Ast, bambino ritrovato nel Mugello, giornalista, Giuseppe Di Tommaso, Nicola Tanturli, sandro bennucci


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080