Commissione Ue e vaccini: Von der Leyen lancia l’ennesimo appello aglio europei, vaccinatevi

EPA/Jean-Francois Badias / POOL

STRASBURGO – L’Europa vuole lasciarsi alle spalle la pandemia. La buona notizie è che la campagna vaccinale è diventata un successo. Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, al Parlamento europeo.

Non dobbiamo assolutamente cedere, ci sono ancora notevoli differenze nei Paesi membri – ha aggiunto -, nel frattempo si sta diffondendo la variante Delta e troppe dosi non vengono usate e restano nei frigoriferi. Aumentiamo gli sforzi per convincere gli europei a vaccinarsi. La vaccinazione significa protezione e anche libertà e la prova sono i 250 milioni di europei che hanno già scaricato il certificato vaccinale.

La presidenza slovena interviene in un momento cruciale – ha proseguito – i prossimi 6 mesi riguarderanno il consolidamento dei recenti successi sul fronte del Covid, abbiamo compiuto dei passi avanti e avremo dosi sufficienti per vaccinare il 70% della popolazione europea nel mese di luglio. Un bell’assist, per l’ennesima volta, a favore delle ditte produttrici dei vaccini, che sicuramente saranno grate alla Ue.

Intervenendo al Parlamento europeo, von der Leyen ha anche ricordato il suo recente viaggio a Roma. Negli ultimi giorni ho viaggiato molto nei Paesi membri per i piani di recovery e ho incontrato molte persone. Sono stata a Cinecittà a Roma e ho visto come si lavora a livello degli studi tradizionali e come si combina il lavoro con le nuove tecnologie digitali.

europei, vaccini, von der Leyen


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080