Santa Maria Capua Vetere: Premier visita carcere. Detenuti urlano Draghi, Draghi

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, arriva nel carcere di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) dove, insieme col ministro della Giustizia Marta Cartabia, visita la struttura, 14 luglio 2021.
ANSA/ CIRO FUSCO

SANTA MARIA CAPUA VETERE – «Draghi, Draghi!», urlano i detenuti del carcere di Santa Maria Capua Vetere, durante il giro nei padiglioni della casa circondariale che il presidente del Consiglio sta facendo, tra gli altri, con il ministro della Giustizia Cartabia. Nell’atrio della struttura dove e’ stata allestita una postazione per un punto con la stampa al termine della visita si sentono dai vari padiglioni del carcere anche applausi dei detenuti al governo.

All’esterno del carcere anche i lavoratori della Whirlpool che hanno ricevuto oggi l’avviso dell’azienda che si procederà con i licenziamenti. “Siamo qui a chiedere di incontrare Draghi dopo la decisione della Whirlpool di drammatizzare la vertenza ignorando la disponibilità di Governo e Sindacati ad usare gli ammortizzatori Covid per discutere delle soluzioni industriali per il sito di Napoli. Quello della Whirlpool è uno strappo inaccettabile”. Così il segretario regionale dei metalmeccanici della Uil, Antonello Accurso, all’esterno del carcere di Santa Maria Capua Vetere con oltre cento lavoratori. “Il Governo e Draghi facciano rispettare l’avviso comune firmato con Cgil, Cisl, Uil e Confindustria per evitare i licenziamenti, è gli accordi firmati da Whirlpool nel 2018”

carcere, cartabia, draghi


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080