Pista ciclabile via Mafalda di Savoia: lavori fantasma del Comune, da 10 giorni non si vede nessuno

FIRENZE – Ho l’occasione di passare giornalmente da via Mafalda di Savoia, quella via che costeggia il Mugnone all’altezza del Parterre. Qui il Comune di Firenze ha avuto la brillante idea di rinnovare una pista ciclabile, che poi sfocia in un piccolo corridoio in via del Ponte Rosso. Ma soprattutto i lavori illustrati in un monumentale cartello (c’è scritto, durata dei lavori 180 giorno, di questo passo saranno 1.800) sono praticamente sospesi da almeno 10 giorni, non si vede anima viva a pagarla a peso d’oro.

Lavori in corso… un cavolo

E nel frattempo si moltiplicano i disagi per i pedoni, visto che il marciapiede è utilizzato come pista ciclabile da bici e monopattini, e per i tassisti, sfrattati dal loro posteggio dal cantiere fantasma. le foto sono eloquenti. Signor sindaco, lo vogliamo dare uno svegliarino a uffici comunali e imprese o dobbiamo sopportare ancora a lungo questo disdoro?

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080