Immigrazione: Salvini lancia ultimatum al governo, problema sbarchi va risolto entro agosto

ANSA

MILANO MARITTIMA – Alla vigilia dell’inizio del semestre bianco, Matteo Salvini  lancia una sorta di ultimatum sugli sbarchi. Il problema «va risolto entro agosto, scandisce il segretario leghista, o, per la Lega, sarà difficile sostenere un governo che in tema di arrivi di clandestini fa peggio di quanto fece Angelino Alfano al Viminale».

Il capo della Lega parla dalla festa di Milano Marittima, dove due anni fa maturò la decisione di ‘staccare’ la spina all’esecutivo con i 5 stelle. E riferisce di avere scritto anche oggi al presidente del Consiglio Mario Draghi. Al largo delle coste italiane ci sono 800 migranti soccorsi da due navi di Ong straniere, che chiedono un porto sicuro: non devono sbarcare in Italia, intima, altrimenti, per la Lega sarebbe un grosso problema.

Salvini tira in ballo il ministro che più di una volta ha definito il più deludente dell’esecutivo Draghi, ovvero Luciana Lamorgese. «Se il ministro dell’Interno riesce a risolvere il problema, bene. Sennò ne prenda atto e ne tragga le conseguenze», minaccia, evocando le dimissioni di Lamorgese senza però chiederle esplicitamente.

«Non è possibile chiedere il green pass agli italiani per andare a Gardaland o in pizzeria e poi far sbarcare migliaia di clandestini senza controlli e senza regole. Questo è un problema che entro agosto va risolto. Abbiamo un numero di sbarchi che non si vedeva dai tempi di Alfano. Il ministro dell’Interno dia un segnale. Se il ministro che si occupa di pubblica sicurezza non è in grado di mantenerlo è un problema: faccia qualcosa. Questi arrivi vanno bloccati».

«Sostenere un governo che in quanto a sbarchi sta facendo peggio di quanto faceva Alfano – dice – è difficile. Il governo Draghi sta facendo bene da tanti punti di vista, l’immigrazione è un colabrodo».

 

 

Governo, immigrazione, Salvini, ultimtuatum


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080