Manifestazione Cgil: 200.000 persone secondo il sindacato, 50.000 secondo la Questura. Botta e risposta Landini – Salvini

ANSA/ANGELO CARCONI

ROMA – Piazza San Giovanni a Roma piena per la manifestazione antifascista della Cgil, secondo la stima finale dei sindacati, a manifestare c’erano  200mila persone. Secondo fonti della Questura, circa 50mila. Unite le tre organizzazioni perché l’assalto squadrista alla sede della Cgil di sabato scorso è considerato un attacco a tutto il sindacato confederale, al mondo del lavoro e alla democrazia.

LANDINI – Una manifestazione di parte? No, questa è una manifestazione che difende la democrazia di tutti. Questo è il tema. L’attacco alla Cgil, l’attacco al sindacato è in realtà un attacco alla dignità del lavoro di tutto il Paese. E noi siamo qui non per difendere qualcuno ma per difendere la democrazia e per estenderla. Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, arrivando al corteo per la manifestazione nazionale dei sindacati.

Diverso il giudizio di Salvini si fa sentire. «Mentre in Europa scorre il sangue per mano del terrorismo islamico, unico reale pericolo di questi tempi, a Roma la sinistra fa campagna elettorale (nel giorno del silenzio) inseguendo fascisti che, per fortuna, non ci sono più. Il più bell’esemplare di fascista in cui ci si possa imbattere oggi… è quello del sedicente antifascista unicamente dedito a dare del fascista a chi fascista non è. Leonardo Sciascia», scrive su facebook commentando la manifestazione antifascista dei sindacati a Roma

L’applicazione della Costituzione deve ridiventare la stella polare della riforma e del rilancio del Paese, ha detto il leader della Cgil, nel suo intervento dal palco, nel corso del quale ha chiesto anche  che si faccia verità su Giulio Regeni. C’è un primo atto che chiediamo che il governo faccia, con l’appoggio di tutto il Parlamento – ha aggiunto -: le forze che si richiamano al fascismo e usano atti violenti devono essere sciolte. Dalla solidarietà si deve passare all’azione concreta.

Landini, Salvin, sindacato


Ezzelino da Montepulico


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080