Fiorentina-Spezia (oggi, ore 15, Dazn): Italiano anche contro il sindaco ligure. Vlahovic pronto. Formazioni

Dusan Vlahovic
(Foto Violachannel)

FIRENZE – Non hanno risparmiato critiche e attacchi, da La Spezia, a Vincenzo Italiano. Anche il sindaco della città, Pierluigi Peracchini, si è ritagliato uno spazio per dire che l’allenatore «è stato poco uomo», quando ha accettato al volo l’offerta della Fiorentina, lasciando lo Spezia. Ecco, Vincenzo Italiano non risponda a parole, ma lo faccia fare sul campo alla sua squadra. Che deve vincere a tutti i costi questa pèartita, per agganciare la Lazio al sesto posto e presentarsi, sabato prossimo allo Stadium di Torino, con tre punti di vantaggio sulla Juve. Evvai! Nel calcio non ci possono essere sentimentalismi: Italiano deve guidare la sua Fiorentina alla vittoria. Senza se e senza ma. La sconfitta di mercoledì con la Lazio brucia come quella di Venezia. Soprattutto, la Fiorentina deve ritrovare il gol. Vlahovic, accomodati…

SAPONARA – E vediamo le notizie: Italianio recupera Riccardo Saponara che dunque sarà nuovamente titolare nell’attacco che sara’ completato da Vlahovic e, probabilmente, da Riccardo Sottil. Callejon in panchina. Non sono invece disponibili, oltre a Nico Gonzalez, ancora positivo al Covid-19, anche gli infortunati Kokorin, Pulgar e Dragowski, con quest’ultimo che sara’ ancora una volta sostituito in porta da Terracciano. Pochi dubbi in difesa, con Odriozola a destra, Biraghi a sinistra e la coppia di centrali formata da Milenkovic e Martinez Quarta. Meno certezze in mezzo al campo: in regia dovrebbe esserci Torreira, Bonaventura torner dal 1′ ma è ballottaggio fra Duncan, Maleh e Castrovilli. Fanno parte dell’elenco dei convocati anche l’esterno offensivo classe 2003 Egharevba e il portiere ’99, Cerofolini. Attesi sugli spalti poco meno di ventimila spettatori.

ITALIANO – E veniamo alla conferenza stampa di Italiano. Che gioca contro il suo passato per cercare di rilanciare la Fiorentina. Affronterà per la prima volta da ex la squadra con la quale ha conquistato in due anni la promozione in Serie A e ottenuto una storica salvezza. «Normale che per me giocare contro lo Spezia non sarà mai una partita come le altre, non sarà bella dal punto di vista emotivo, lì ho vissuto due anni fantastici, irripetibili, che mi porterò sempre dentro, durante i quali ho avuto modo di conoscere un ambiente straordinario e persone stupende. Ma poi – ha aggiunto il tecnico viola – si scende in campo sempre per vincere ed è quanto cercherò di fare domani. Tuttavia pensare di essere un nemico di quella gente non mi passa neanche per l’anticamera del cervello». Lo strappo in estate, avvenuto a pochi giorni dal rinnovo con il club ligure, provocò critiche e malcontento fra la tifoseria locale e neppure la società la prese bene ma non è solo per questo che l’impegno previsto si annuncia ostico: «Lo Spezia gioca ordinato, compatto, dovremo stare attenti e attaccare come abbiamo fatto con il Cagliari. Se vogliamo competere con le otto squadre che ci precedono in classifica dobbiamo andare sempre a 1000 all’ora. Inizio a non accettare più certe sconfitte, specie quando le ritengo immeritate come l’ultima. Ho il fuoco, è qualcosa che mi manda in bestia. In questo la Fiorentina deve assolutamente crescere»

Le probabili formazioni

FIORENTINA (4-3-3): P. Terracciano; Odriozola, Milenkovic, M. Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan (Castrovilli); Saponara, Vlahovic, Sottil. Allenatore: Italiano. A disposizione: Rosati, Nastasic, Igor, Terzic, Venuti, Amrabat, Benassi, Bianco, Duncan, Maleh, Callejon, Toci. Indisponibili: Pulgar, Dragowski, Gonzalez. Squalificati: -.

SPEZIA (4-2-3-1): Provedel; Ferrer, Hristov, Nikolaou, S. Bastoni; Maggiore, Kovalenko; Verde, E. Colley, Gyasi; Nzola. Allenatore: Thiago Motta. A disposizione: Zoet, Zovko, Pietra, Sala, Reca, Erlic, Kiwior, Bertola, Manaj, Podgoreanu, Amian, Antiste, Salcedo, Strelec. Indisponibili: Leo Sena, Sher, Nguimba, Bourabia, Agudelo. Squalificati: -.

ARBITRO: Giua

Fiorentina, italiano, sindaco Peracchini, Spezia, Vlahovic


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080