Pnrr Toscana: già pronti progetti per 1 miliardo di euro nei settori mobilità e rigenerazione urbana

Palazzo Sacrati Strozzi, sede della Giunta regionale toscana

FIRENZE – La commissione Europa, presieduta da Francesco Gazzetti (Pd) ha sentito l’assessore regionale con
delega a infrastrutture, mobilità e governo del territorio, Stefano Baccelli, sul Pnrr e il nuovo settennato dei fondi
strutturali. E’ stato spiegato che si tratta di risorse che stanno già cominciando ad arrivare.

TRASPORTI – «Nella missione 2, per il sistema tranviario ci sono 222milioni di euro per la tratta verso Campi Bisenzio; 150milioni per la tratta Bagno a Ripoli. Per le ciclovie Tirrenica e Via del Sole, ci sono 23milioni di euro. Per il rinnovo del parco autobus oltre 23milioni e del parco rotabile quasi 28milioni.Per quanto riguarda le ferrovie, 45milioni per il sistema Belfiore-Circondaria a Firenze; 100milioni per il raddoppio della Pistoia-Lucca. Abbiamo la possibilità di acquistare due ulteriori treni sul tratto Arezzo-Stia con oltre 13milioni di euro».

PORTI – «C’è poi una partita importantissima sui porti, con progetti delle autorità portuali che abbiamo sostenuto con forza: oltre 10milioni per il waterfront di Marina di Carrara; oltre 77milioni per progetti sui porti di Livorno, Piombino e Portoferraio. Voglio sottolineare che trattandosi di accessibilità al porto, siamo riusciti ad ottenere un finanziamento di 55milioni di euro per il tratto Gagno-porto di Piombino, nonostante col Pnrr non si possano
finanziare nuove strade. Si è trattato di una conquista fortemente voluta, il soggetto attuatore sarà Anas».

Nel complesso del settore, per mobilità, infrastrutture e logistica sostenibile, abbiamo già oggi certezza di poter attrarre dalle risorse del Pnrr oltre 750milioni di euro

RIGENERAZIONE URBANA – «Sul capitolo della rigenerazione urbana Tre progetti si sono collocati ottimamente in graduatoria: il progetto nuove case negli ambiti territoriali di Calenzano e Sesto Fiorentino; il progetto Cascina e comuni limitrofi e il progetto ‘abitare la valle del Serchio’. Sono già arrivati circa 45milioni di euro, ma voglio ricordare che ad oggi sono 162 i milioni di euro che i Comuni della Toscana hanno conquistato e ci attendiamo, nel caso di un auspicato rifinanziamento di questo bando, che possano essere effettivamente finanziati anche altri progetti per oltre 200milioni per arrivare a un totale di 362milioni».

Fatta la somma delle due branche principali dell’assessorato (rigenerazione urbana e mobilità), spiega Baccelli, siamo già ampiamente oltre il miliardo di euro in arrivo dal Pnrr.

 

pnrr toscana, progetti, pronti


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080