Produttori vino: Italia in testa, Francia retrocede al terzo posto, superata dalla Spagna

ROMA – Secondo produttore mondiale di vino dietro l’Italia per molti anni, la Francia ha perso una posizione
nel 2020. Secondo gli ultimi dati dell’Office International du Vin (OIV), la Francia, con una produzione di 34,2 milioni di ettolitri nel 2020, è ormai al terzo posto, dietro all’Italia e alla Spagna. I produttori di vino francesi sono stati, in effetti, particolarmente penalizzati dalle condizioni meteorologiche sfavorevoli. Il gelo, la muffa e la siccità hanno causato un calo della produzione del 20% nel 2020. Anche la Spagna, che ha superato la Francia, ha vissuto condizioni relativamente simili, ma la sua produzione è scesa solo del 14% a 35 milioni di ettolitri. L’Italia, primo Paese produttore mondiale di vino, mantiene la sua leadership con quasi 44,5 milioni di ettolitri.

Italia, produttori, vino

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080