Indennità Forze ordine: Cgil accoglie con favore interventi governo e attende rinnovo contratti

ROMA – Indennità Forze ordine, commenti positivi della Cgil.  Avevamo chiesto un intervento della parte politica per capire se ci fossero spazi per proseguire la trattativa sulla parte economica del contratto e oggi registriamo una disponibilità diversa dall’utilizzo delle risorse già presenti nel Fesi con un finanziamento dì ulteriori risorse per coprire i costi dell’indennità per il personale che lavora nelle sezioni detentive che noi abbiamo chiesto. Non possiamo che cogliere con favore questo ulteriore passo in avanti. Questo il commento della Fp Cgil dopo l’incontro di ieri per il rinnovo del contratto di lavoro del personale del comparto Sicurezza e Difesa.

«’Ora serve un cambio di passo – prosegue – sul sistema delle relazioni sindacali e sulla parte normativa del contratto. Ricordiamo la necessità di istituire commissioni paritetiche su temi per noi fondamentali, come le politiche di genere e il fenomeno dei suicidi dei Poliziotti Penitenziari, come la necessità di modifiche al sistema delle relazioni sindacali, che dopo 26 anni necessita di una revisione. Auspichiamo di poter chiudere in tempi brevi la trattativa, ma non siamo disponibili a sottoscrivere un accordo che non faccia passi in avanti sui diritti e sulle tutele per i Poliziotti Penitenziari. Aspettiamo di ricevere un testo completo per esprimere un giudizio definitivo, conclude la Fp Cgil.

cgil, forze ordine, indennità


Ezzelino da Montepulico


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080