Messina: sciopero della fame e protesta in tenda del sindaco contro il green pass

Il sindaco di Messina Cateno De Luca  ANSA/CARMELO IMBESI

MESSINA – Continua la protesta del sindaco di Messina Cateno De Luca contro la norma che prevede l’obbligo del green pass rafforzato per l’attraversamento dello Stretto. De Luca ha passato la seconda notte in tenda al molo San Francesco e da oggi comincerà anche lo sciopero della fame. «Più tardi – spiega De Luca – verrà a trovarci il presidente dell’Ars Gianfranco Micciché. Credevo di trovare Musumeci e invece non è venuto. Ancora è in tempo. Vediamo se oggi, tra una cosa e l’altra, da Roma arriva qualche segnale. Se dobbiamo arrivare alla rottura la scadenza sarà sabato mattina. Verrà una delegazione da tutte le parti della Sicilia perchè la continuità territoriale riguarda tutti. Bloccheremo Messina, ma spero di non arrivare a questi corto circuito»

Messina, protesta, sindaco


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080