Champions League: il Real ribalta il Psg (3-1). Tripletta di Benzema, papera di Donnarumma

Benzema EPA/Sergio Perez

MADRID – Una tripletta di Benzema lancia ai quarti di finale il Real Madrid che dopo il primo tempo sembrava spacciato. Finisce 3-1 al Bernabeu per la squadra di Carlo Ancelotti che nel primo tempo va sotto 0-1 grazie a una perla di Mbappe’ che illude il Psg a cui non basta pero’ la vittoria di misura dell’andata. Dopo i primi 45′ dominati, Messi e compagni cedono di schianto nella ripresa.
Come previsto alla vigilia e’ Valverde a sostituire Casemiro a centrocampo, in regia chiavi della mediana a Kroos. In difesa, sull’out di sinistra spazio a Nacho. Nessuna sorpresa neanche nel Paris, Mbappe’ recupera e completa il tridente con Messi e Neymar. In difesa, a destra gioca Hakimi, mentre al centro Kimpembe gioca al fianco di Marquinhos.
E proprio Mbappe’ nei primi 45′ e’ l’uomo decisivo: il talento piu’ atteso non si e’ fatto pregare, vedendosi anche annullare un gol a meta’ tempo. Dopo che un super Donnarumma ha negato il vantaggio a Benzema, ci ha pensato il giovane attaccante a portare avanti i transalpini. Pressing alto di Carvajal, un
rimpallo favorisce Neymar nella propria meta’ campo, servizio di prima intenzione sulla sinistra per Mbappe’ proprio nello spazio lasciato dal terzino del Real, il numero 7 se ne va palla al piede e si presenta dentro l’area, dove sorprende Courtois con un destro secco sul primo palo.
Nella ripresa Messi e compagni sfiorano piu’ volte il raddoppio ma quando il Real sembra sul punto di capitolare definitivamente arriva il pareggio di Benzema propiziato da un clamoroso errore di Donnarumma che sul pressing proprio del bomber merengue non riesce a liberare l’area, calciando
malamente il pallone e lasciando a Vinicius la possibilita’ di raccogliere la sfera dal lato corto dell’area piccola, servizio perfetto per Benzema che col piatto insacca e riapre la sfida. E non e’ finita: un quarto d’ora dopo si scatena di nuovo il bomber francese. Grandissima iniziativa di Modric che porta la sfera
dalla propria area fino alla trequarti con un lancio illuminante per Vinicius, il brasiliano controlla e la sfera torna al croato al limite dell’area, grande l’assist che passa sotto le gambe di Kimpembe e trova Benzema, destro in diagonale leggermente deviato che batte Donnarumma: 2-1 Real. Due minuti dopo il Real
ancora con Benzema trova il gol qualificazione: Rodrygo recupera la sfera sulla battuta del calcio di avvio del Paris, sfera per Vinicius che arriva in area ma viene fermato da Marquinhos, la sfera resta disponibile al limite dell’area dove Benzema con una zampata di esterno batte Donnarumma. Clamorosa rimonta del Real Madrid che sembrava ormai spacciato a inizio ripresa.

TABELLINO

REAL MADRID (4-3-3): Courtois 6; Carvajal 6 (21′ st Vazquez 6.5), Militao 6.5, Alaba 6, Nacho 6; Modric 8, Kroos 6 (12′ st Camavinga 7), Valverde 7; Asensio 5 (12′ st Rodrygo 6.5), Benzema 9, Vinicius 7.
In panchina: Lunin, Vallejo, Hazard, Marcelo, Jovic, Bale, Ceballos, Isco, Mariano Diaz.
Allenatore: Ancelotti 7.
PSG (4-3-3): Donnarumma 4; Hakimi 5.5 (43′ st Draxler sv), Marquinhos 4, Kimpembe 5, Nuno Mendes 6; Danilo 6 (36′ st Di Maria sv), Verratti 6.5, Paredes 6 (26′ st Gueye sv); Neymar 5.5, Messi 5, Mbappè 7.
In panchina: Navas, Icardi, Dagba, Wijnaldum, Diallo, Kehrer, Ebimbe, Simons, Michut.
Allenatore: Pochettino 5.
ARBITRO: Makkelie (NED) 6.5.
RETI: 39′ pt Mbappè, 16′ st Benzema, 31′ st Benzema, 33′ st Benzema.
NOTE: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti Paredes, Nacho, Vinicius, Carvajal, Donnarumma, Hakimi, Kimpembe, Vazquez. Angoli: 5-2. Recupero: 2′ pt, 4′ st

Ancelotti, Benzema, Psg, Real Madrid


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080