Ucraina, ministro Speranza: “Aggressione ingiustificabile di Putin, commessa in violazione di tutte le norme di diritto”

Il ministro Roberto Speranza

ROMA – Non ha avuto dubbi, il ministro Ronberto Speranza, che al congresso di Articolo 1, riunita a Roma, ha detto testualmente: “Quella russa all’Ucraina è un’aggressione ingiustificabile. Un atto scellerato commesso in violazione a tutte le norme del diritto internazionale. Su questo non possono esserci zone grigie o giudizi a metà”.

Speranza ha aggiunto: “Ora l’emergenza è lavorare per la Pace. Serve un immediato ‘cessate il fuoco’. La diplomazia deve al più presto sostituire il fragore tremendo del conflitto armato. Tutti i Paesi europei si sono giustamente schierati al fianco dell’Ucraina, con l’obiettivo di sostenerla ed evitare che essa potesse soccombere sotto la pressione militare russa. Era ed è doveroso farlo. Non ci si poteva e non ci si può voltare dall’altra parte”.

putin, Roberto Speranza, Ucraina


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080