Washington: sparatoria tre feriti, una bambina grave, morto lo sparatore

epa09903330 Washington DC Metropolitan Police and US Secret Service investigate at the scene of a reported shooting near the Edmund Burke School in Northwest Washington, DC, USA, 22 April 2022. EPA/JIM LO SCALZO

WASHINGTON – Almeno tre persone sono state ferite a colpi d’arma da fuoco nella zona nordorientale di Washington Dc nell’area, lungo Connecticut Avenue, non lontana da alcune ambasciate. A rimanere colpiti due uomini e una bambina due delle quali ora in condizioni critiche.
La polizia, coadiuvata da agenti dell’Fbi arrivati a bordo di veicoli corazzati, ha setacciato la zona avvisando tutti gli abitanti di non uscire di casa o di restare al riparo. Da alcune immagini postate sui social si vedono agenti in equipaggiamento tattico scortare persone fuori da un edificio con le mani alzate.
Il presunto autore della sparatoria rintracciato dalla polizia è morto. Lo riferisce la polizia. “Crediamo che si sia tolto la vita mentre gli agenti stavano entrando nell’appartamento dove si trovava”, ha detto il capo della polizia della capitale Robert Contee. Quest’ultimo non ha voluto precisare se si tratta di Raymond Spencer, 23 anni, di Fairfax, Virginia, che era stato indicato come persona di interesse. In un video postato sui social si vede una persona aprire il fuoco alla Edmund Burke School, una scuola preparatoria per il college. Ignoto il movente.

morto, sparatore, sparatoria, vittime

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080