Firenze: falso poliziotto truffa coppia novantenne. Portati via 500 euro inventando un incidente al figlio

foto diffusa dalla polizia

FIRENZE – I poliziotti veri stanno cercando un poliziotto finto, accusato di aver truffato due coniugi ultra 90enni a Firenze dicendo loro che sarebbero serviti 5.000 euro per pagare una specie di cauzione utile a togliere dai pasticci il figlio il quale – nella menzogna da lui costruita – aveva provocato un incidente automobilistico causando il ferimento di una donna.

Il fatto era falso, ma i due anziani ci hanno creduto anche perché il finto poliziotto ha detto pure di essere amico del figlio. I due hanno racimolato 500 euro che l’uomo ha preso ‘accettandoli’ a titolo di caparra, benché insufficienti rispetto a quanto chiesto. Ha pure chiesto dei monili in oro, ma loro non li avevano e se n’è andato.

L’episodio è accaduto in via della Rondinella martedì a mezzogiorno. La polizia ha raccolto la denuncia della truffa e anche una descrizione del malvivente, un uomo robusto, alto, con capelli scuri e un chiaro accento fiorentino. Secondo quanto appreso analoghi episodi di truffe agli anziani ci sono stati negli ultimi tempi in città e anche stavolta dalla questura ricordano che le forze di polizia non chiedono mai denaro ai cittadini, pertanto se ci sono problemi o sospetti il consiglio è chiamare il numero telefonico 112 Nue.

Falso poliziotto, ricercato, truffa noivantenni


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080