Pistoia: 14enne rapinata e ferita da due 15enni davanti alla scuola, denunciati dai Carabinieri

PISTOIA – Ancora episodi di delinquenza e bullismo da parte di minori in Toscana. La scuola e la famiglia non riescono più a educare convenientemente i ragazzi. Rapinata e ferita una ragazzina di 14 anni a Pistoia, assalita nel centro cittadino appena uscita da scuola e mentre era in attesa del bus per tornare a casa. L’hanno immobilizzata e rapinata del portafoglio con circa 20 euro che aveva nello zaino.

I carabinieri hanno individuato e denunciato alla procura minorile di Firenze due 15enni. Il fatto è avvenuto il 5 maggio scorso in piazza San Francesco, le denunce vengono rese note ora. Nella ricostruzione dell’Arma, dopo l’aggressione, i due baby rapinatori sono fuggiti ma la ragazzina li ha inseguiti, li ha persi poi di vista dopo poche centinaia di metri, ma non si è fermata. Da sola ha continuato le ricerche fino a ritrovarli in un bar. Uno si è allontanato subito, l’altro, afferrato dalla 14enne per un braccio, si è liberato con violenza dalla sua presa procurandole lesioni alla mano sinistra e poi è scappato dopo aver lanciato per terra il portafoglio vuoto. La 14enne è stata soccorsa dai presenti e accompagnata all’ospedale di Pistoia, dove le è stata diagnosticata una frattura ad un dito della mano sinistra. Le indagini hanno usato anche le immagini della videosorveglianza.

14enne, 15enni, aggressione, denunciati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080