La decisione della Consulta di Amato

Taser ai vigili urbani incostituzionale, lo ha deciso la Consulta

MILANO – La Regione Lombardia aveva precorso i tempi e con una sua legge aveva previsto la consegna anche alle polizie municipali lombarde di taser, le pistole elettriche blocca persone che faciliterebbero l’intervento dei tutori dell’ordine nei confronti di delinquenti aggressivi.

Ma la Consulta di Amato ha detto di no, questo tipo di decisioni sulla sicurezza non rientra nei poteri dei governatori.

Secondo la Consulta è un’arma che può ferire, quindi sul suo utilizzo decide lo Stato di Massimo Pisa La bocciatura è del 6 aprile scorso, con la sentenza numero 126 della Corte Costituzionale presieduta da Giuliano Amato. Il deposito delle motivazioni, redatte dal giudice Maria Rosaria San Giorgio, è dell’altro ieri: e rende pubblico il perché la dotazione dei “dissuasori di stordimento a contatto” — cioè dei taser e delle stungun — agli agenti di polizia locale sia da considerarsi incostituzionale. Cassato, dunque, l’articolo 5 della legge numero 8, approvata da Palazzo Lombardia un anno fa, che ne prevedeva l’utilizzo per i ghisa, previo addestramento: la norma viola i primi due commi dell’articolo 117 della Carta del 1948, come sostenuto dall’avvocato della Presidenza del Consiglio, Danilo Del Gaizo: i taser e le stungun vanno considerati come “armi comuni ad impulso elettrico”, destinati a offendere la persona colpita, e non come “strumenti di autotutela”. Dunque “armi proprie”, sulle quali la competenza esclusiva è dello Stato, e non delle Regioni.

Bocciata, dunque, la linea del governatore Attilio Fontana, che se ne lamenta via social: “Dotare la Polizia locale di taser significava offrire uno strumento in più agli agenti per garantire sicurezza ai cittadini”. Resta in trincea l’assessore regionale alla Sicurezza, Riccardo De Corato: “Il taser è stato autorizzato su mia richiesta dalla conferenza Stato-Regioni, e lo stanno distribuendo”.

Vedremo cosa deciderà la Consulta quando saranno poste alla sua attenzione analoghe leggi delle regioni governate dalle sinistre.

consulta, taser, vigili urbani


Ezzelino da Montepulico


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080