I rischi di Biden

Seul: gli Usa forniscono 8 missili, sparati in risposta ai lanci di Kim

EPA/KCNA

SEUL . Stati Uniti e Corea del Sud hanno lanciato otto missili in risposta agli altrettanti sparati dalla Corea del Nord nel mar del Giappone. Lo riferisce la Cnn.

“Il lancio combinato Usa-Corea del Sud di missili terra-terra dimostra che anche se la Corea del Nord provoca con missili da vari luoghi, gli Usa e la Corea del Sud hanno la capacità e la prontezza di colpire immediatamente con precisione in relazione all’origine della provocazione”, afferma lo Stato maggiore congiunto sudcoreano, riferisce la Cnn.

La Corea del Sud risponderà “con fermezza e severità” a ogni provocazione nordcoreana: il presidente Yoon Suk-yeol, commentando gli otto missili balistici lanciati oggi da Seul insieme agli Usa in risposta ad altrettanti vettori a corto raggio testati ieri da Pyongyang, ha affermato che “anche in questo momento le minacce nucleari e missilistiche del Nord stanno diventando sofisticate”. Hanno un livello tale “di minaccia non solo per la pace nella penisola coreana ma anche nel nordest asiatico e nel mondo”, ha aggiunto Yoon, puntando a scoraggiare “tali minacce anche con una capacità di sicurezza più fondamentale e pratica”.

Fornendo missili micidiali anche alla Corea del Sud, sia pure ancora per lanci di prova, il presidente dem Joe Biden, per affermare la supremazia degli Usa quali gendarmi del mondo, sostenuto anche dalla Ue, continua la sua strategia di lotta alla Russia, alla Cina e alla Corea del Nord,
   

Biden, Corea, missiuli


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080