Si ampliano le poltrone della giunta

Firenze: Nardella “rimpasta” la giunta. Esce Martini, entrano Giuliani e Giorgio. Le donne sono in maggioranza (6 contro 4)

FIRENZE – Rimpasto della giunta comunale di Firenze. Due le new entry a Palazzo Vecchio, con un componente della rosa attuale che lascia: si tratta di Alessandro Martini che ha la delega alla cultura della memoria e alla toponomastica. Entreranno come assessori Maria Federica Giuliani, vicepresidente del consiglio comunale e Andrea Giorgio, coordinatore della segreteria metropolitana del Pd.
Nardella ha anche deciso di lasciare la delega alla cultura: ora andrà ad Alessia Bettini. Con questo rimpasto per la prima volta la giunta fiorentina avrà una maggioranza di donne (sei) rispetto agli uomini (quattro).
A Giorgio il sindaco Nardella ha affidato la delega ad ambiente e transizione ecologica, Giuliani si occuperà di personale. L’assessore Cecilia Del Re manterrà la delega a urbanistica, Pnrr, Unesco, innovazione tecnologica informativi e smart city. Martini che lascia avrà comunque un incarico
all’interno della Città metropolitana (sul progetto della Grande Firenze).

Firenze, giunta, nardella, rimpoasto


Ezzelino da Montepulico


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080