La denuncia del Cosp

Livorno: detenuto aggredisce agente nel carcere de Le Sughere

LIVORNO – E’ stato aggredito da un detenuto, un agente della polizia penitenziaria in servizio nel carcere de Le Sughere a Livorno. Lo denuncia il sindacato Cosp, affermando che l’agente sarebbe stato colpito con una testata al volto: soccorso è stato “affidato alle cure mediche con complicazioni e lesioni in fase di accertamento”.

“Siamo poliziotti non carne da macello per galeotti”, afferma il Cosp in una nota aggiungendo: “Il nostro grido d’allarme non cesserà mai fin quando nelle prigioni d’Italia non cesseranno gli atti di gratuita inaudita violenza neo confronti delle donne e degli uomini della polizia penitenziaria”.

agente, detenuto, Le Sughere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080