Nel campo della medicina rigenerativa

Università di Pisa: azienda veneta compra brevetto per stampa tessuti umani

PISA – Quando si dice un investimento intelligente: la società trevigiana delle tecnologie digitali SolidWorld, quotata in Euronext Growth di Borsa Italiana, ha annunciato di aver acquisito dall’Università di Pisa il brevetto “Electrospider”, la biostampante in 3D su tessuti umani che costituisce un’evoluzione nei campi della medicina rigenerativa di organi e di tessuti, della ricerca farmacologica e cosmetica e nei processi di collaudo e produzione di farmaci e prodotti di cosmesi.

Il sistema consente di ricreare tessuti biologici compatibili con l’essere umano grazie alla stampa di idrogel ottenuti da cellule del soggetto, riproducendo strutture articolate che replicano la complessità dei tessuti umani.

Oggi il mercato delle biostampanti e delle loro applicazioni è stimato in 4,4 miliardi di dollari entro il 2028, con un tasso di crescita annuale del 15,8%.

Medicina rigenerativa, Solidworld, università di Pisa


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080