Dopo gli incontri con Cina, India e Turchia

Ucraina, Putin: “Russia vorrebbe fine conflitto, ma Kiev rifiuta i negoziati”

EPA/SERGEI BOBYLEV/SPUTNIK/KREMLIN POOL

 MOSCA – La Russia vuole far finire il conflitto in Ucraina “il prima possibile”, ma Kiev “rifiuta i negoziati”. Lo afferma il presidente Vladimir Putin, citato da Interfax. Putin ha spiegato che il piano per l’operazione militare speciale in Ucraina “non subirà correzioni”. La Russia “non ha fretta” di raggiungere i suoi obiettivi in Ucraina, che rimangono inalterati, ha aggiunto.

Mosca ha dato finora una risposta contenuta ai “tentativi dell’Ucraina di danneggiare le infrastrutture russe, ma la risposta sarà più seria se essi continueranno”, ha affermato ancora Putin, che ha accusato Kiev di aver tentato di attaccare le centrali nucleari russe. Mosca “farà tutto per prevenire” tali azioni.

Il leader del Cremlino ha poi accusato l’Occidente di aver coltivato “per decenni” l’idea di un collasso della Russia</strong>. Mosca, quindi, ha lanciato l’operazione militare speciale in Ucraina per impedire che venisse creata una enclave “da usare per fare vacillare” la stessa Russia, ha dichiarato Putin.

conflitto, negoziati, putin, Ucraina


Ezzelino da Montepulico


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080