Fino a domenica 2 ottobre, con orario continuato 10,30 - 20

Aperta da oggi la 32a Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze (Biaf)

La sala del trono a Palazzo Corsini, sede della mostra

FIRENZE –  Si è aperta oggi, sabato 24 settembre, prima a Palazzo Vecchio e poi col taglio del nastro a Palazzo Corsini sul Lungarno Corsini, la 32a edizione della Biennale Internazionale dell’Antiquariato (Biaf) a Firenze. La manifestazione, tornata in presenza dopo essere slittata di un anno a causa della pandemia, è in programma fino al 2 ottobre, con orario continuato 10,30-20: ospiterà circa 80 gallerie con un nuovo allestimento a cura dell’interior designer, scenografo e regista Matteo Corvino. All’inaugurazione erano presenti, tra gli altri, il sindaco Dario Nardella, il segretario generale della Biaf Fabrizio Moretti, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e, ospite d’onore, Piero Chiambretti. “Una edizione della rinascita”, come più volte evidenziato da Moretti. Tra le iniziative che animeranno le giornate della Biennale proiezione di anteprima di Eternal memories, primo docu-game al mondo che intende raccontare alle giovani generazioni l’arte antica attraverso un momento ludico. La Biaf è anche tradizione di mecenatismo con la donazione della pala d’altare di Durante Alberti, raffigurante la Trinità e i santi Andrea, Maria Maddalena e Cristina da parte di Fabrizio Moretti e Eleonora e Bruno Botticelli, per commemorare la memoria dei loro rispettivi genitori, alla Cattedrale di Sansepolcro (Arezzo). “La Biennale per noi è Firenze – ha detto Nardella -. È un richiamo internazionale per collezionisti, appassionati, filantropi. È anche una grande opportunità economica, oltre che la possibilità di far lavorare tanti artisti, visto che la Biennale promuove anche l’arte moderna. L’appello che faccio ai collezionisti è che le opere ritenute degne di attenzione in questa edizione possano essere acquistate dai musei italiani”.

Arte, Biennale dell'Antiquariato, Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080