Skip to main content

Terrorismo: ucciso da raid americano il capo dell’Isis Hashimi al-Qurashi. Già nominato il successore

Abu Ibrahim al-Hashimi al-Qurayshi EPA/US STATE DEPARTMENT

SIRIA – Il leader dello Stato islamico Abu al-Hassan al-Hashimi al-Qurashi è stato ucciso “in combattimento”. Lo ha annunciato il portavoce dell’Isis in un messaggio audio aggiungendo che è stato nominato nuovo leader Abu Al-Hussein al-Husseini al-Qurashi.

Il nuovo capo dell’organizzazione è il quarto ‘califfo’ dell’Isis dopo l’uccisione nel 2019 del fondatore e primo leader dello ‘Stato islamico’ Abu Bakr al Baghdadi, e quella del febbraio scorso di Abu Ibrahim Hashimi al Qurashi. Sia Abu Bakr al Baghdadi che Abu Ibrahim erano stati uccisi in raid statunitensi nel nord-ovest della Siria.

Non è chiaro invece quando e dove sia stato ucciso il terzo leader dell’Isis, Abu al Hassan al Hashimi al Qurashi, la cui morte è stata annunciata oggi. Il titolo “Qurashi” si riferisce al nome della tribù di Maometto e alla quale deve appartenere il successore (in arabo: khalifa”, califfo) dello stesso profeta dell’Islam.

A differenza delle altre volte, l’Isis ha annunciato oggi la nomina del successore in concomitanza con la diffusione della notizia della morte del predecessore, senza lasciare dunque spazio per interpretazioni sui possibili lotte di potere ai vertici dell’organizzazione.

capo, isis, siria, terrorismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741