Skip to main content

Firenze: aggressione e tentata rapina al priore di Santo Spirito. Arrestato 26enne

FIRENZE – I Carabinieri hanno eseguito una misura cautelare nei confronti di un ragazzo somalo, classe ‘97, ritenuto responsabile di una tentata rapina aggravata avvenuta in via della spada il 7 ottobre 2023 ai danni del Priore della Basilica di Santo Spirito. Le indagini, sviluppate mediante l’acquisizione delle immagini di impianti di video sorveglianza presenti nell’area dove si è consumato il reato, hanno consentito di identificare l’indagato che, avvicinata la vittima mentre percorreva via della spada alle 5.35 del mattino, l’aveva aggredita con pugni al volto al fine di farsi consegnare la somma di venti euro.

L’aggressione fu interrotta solo grazie all’intervento di un residente che, sentite le grida di aiuto, si affacciò alla finestra e riuscì a far scappare l’uomo. Sulla base delle risultanze investigative acquisite dai Carabinieri, l’Ufficio GIP del Tribunale di Firenze, su richiesta della Procura della Repubblica, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare nel carcere di Sollicciano, dove l’indagato si trovava già dopo essere stato tratto in arresto a seguito di un’ulteriore rapina in via degli Orti Oricellari il 12 ottobre scorso.

26enne arrestato, carabinieri, rapina priore di santo spirito a firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741