Skip to main content

Amici della Musica: al Niccolini Viktoria Mullova con Alasdair Beatson e Viviane Hagner in trio

Viktoria Mullova e Alasdair Beatson (diffusione foto ufficio stampa) 

FIRENZE – Per la stagione 2023-2024 degli Amici della musica di Firenze, sabato 6 aprile alle 16, presso il Teatro Niccolini (via Ricasoli 3; non presso il Teatro della Pergola come originariamente previsto), la celebre violinista Viktoria Mullova torna in Stagione con Alasdair Beatson al fortepiano. Il programma prevede l’esecuzione della Sonata n. 2 in la maggiore op. 12 n. 2, della Sonata n. 6 in la maggiore op. 30 n. 1 e della Sonata n. 8 in sol maggiore, op. 30 di L. van Beethoven, oltre alla Chaconne dalla Partita n. 2 in re minore, BWV 1004 di J. S. Bach. Il concerto è in collaborazione con l’Accademia Bartolomeo Cristofori – Amici del Fortepiano.

Viktoria Mullova è celebre, oltre che per l’indubbio virtuosismo, anche per la straordinaria versatilità e curiosità, caratteristiche che l’hanno portata a esplorare tutto il repertorio per violino, dal barocco alla musica contemporanea, dalla world fusion alla musica sperimentale. Il pianista scozzese Alasdair Beatson, al debutto per gli Amici della Musica, è solista, musicista da camera e didatta. Suona strumenti moderni e storici e tra le sue più importati collaborazioni figurano quelle con Steven Isserlis, Alexi Kenney, con il Nash Ensemble e le partecipazioni ai maggiori festival internazionali.

Domenica 7 aprile, ore 21.00, sempre presso il Teatro Niccolini, torna in stagione la violinista Viviane Hagner, assieme a Mikayel Hakhnazaryan al violoncello e a Yannik Rafalimanana al pianoforte (al debutto per gli Amici della Musica). Lo scorso anno la Hagner fu protagonista di una suggestiva esecuzione di Verklärte Nacht di Schönberg assieme ai mimi Bodecker & Neander; stavolta, in trio, offrirà l’occasione di ascoltare alcuni capolavori assoluti del repertorio di Maurice Ravel: la Sonata in do maggiore per violino e violoncello, la Sonata n. 2 in sol maggiore per violino e pianoforte e il Trio in la minore per violino, violoncello e pianoforte.

Viviane Hagner, nata a Monaco di Baviera, è nota per la sua musicalità estremamente intelligente e la sua arte appassionata. Dal suo debutto internazionale all’età di 12 anni, e un anno dopo la partecipazione al leggendario “concerto congiunto” delle Filarmoniche di Israele e Berlino (diretto da Zubin Mehta a Tel Aviv), Hagner ha acquisito una profondità e una maturità di suono che si riflettono nella sua presenza scenica e nella sua sicurezza. Hagner ha suonato con Berliner Philharmoniker, Boston Symphony, Chicago Symphony, Cleveland Orchestra, Gewandhaus di Lipsia, New York Philharmonic e Philharmonia Orchestra, collaborando con direttori come Ashkenazy, Barenboim, Eschenbach e Salonen, oltre a un’apparizione alla Carnegie Hall con la Orpheus Chamber Orchestra.

Dedicataria del Concerto per violino di Unsuk Chin, ne ha eseguito la prima mondiale nel 2002 con la Deutsches Symphonie-Orchester e Kent Nagano, e da allora si è esibita in tutta Europa, negli Stati Uniti e in Brasile. È fondatrice e direttrice artistica di Krzyżowa-Music, un ambizioso festival che promuove lo scambio di idee e di cultura, e che offre a giovani e aspiranti musicisti l’opportunità di provare e esibirsi con artisti di fama internazionale. Residente a Berlino, dove è cresciuta, dal 2013 è docente presso il Conservatorio di Musica e Arti dello Spettacolo di Mannheim.

I biglietti per i concerti, da 5 a 25 euro, sono in vendita online su Viva Ticket e nei punti vendita del circuito Viva Ticket. Maggiori informazioni e biografie complete degli artisti su www.amicimusicafirenze.it

Viviane Hagner

Accademia del Fortepiano Bartolomeo Cristofori, Amici della Musica di Firenze, Firenze, Musica, Stagione 2023-2024, Teatro Niccolini di Firenze, Viktoria Mullova, Viviane Hagner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741