Skip to main content

Elezioni a Firenze, appello di Schmidt “a 200mila fiorentini che aspettano il cambiamento. Si può fare”

Eike Schmidt (Foto d’archivio)

FIRENZE – Appello di Eike Schmidt, candidato sindaco del centrodestra, in vista del ballottaggio del 23 e 24 giugno: “Non mi rivolgo agli altri partiti, mi rivolgo a ognuno dei 200mila fiorentini che non hanno votato per la coalizione del Pd. Chi per convinzione, chi per delusione, chi per rassegnazione. Il 23 e il 24 giugno abbiamo l’opportunità di scrivere una pagina nuova per Firenze. Il cambiamento è a un passo. Firenze merita di più”.

E ancora: “Grazie ai 60mila fiorentini che ci hanno dato fiducia, un risultato in cui confidavamo, ma questo risultato è un punto di partenza, non di arrivo. Abbiamo altri 10 giorni per convincere i fiorentini a votare per una Firenze nuova”.

Secondo Schmidt, “oltre 100mila elettori hanno bocciato la giunta Nardella e la candidata sindaco designata. Altrettanti hanno scelto di non andare alle urne. Circa 200mila fiorentini, quindi, hanno voglia di una città migliore. Un cambiamento di cui mi faccio interprete, forte della mia esperienza manageriale e di una visione di città che guarda al futuro, senza perdere la sua identità, anzi riconquistandola con orgoglio”.

appello, elezioni a Firenze, Schmidt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741