archivio autori

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Ma per Papa Francesco non è una guerra di religione

Terrorismo: mezza Europa blinda spettacoli e luoghi di ritrovo pubblico. La sorveglianza a Firenze e in tutt’Italia

di Paolo Padoin - - Cronaca, Cultura, Politica, Top News

Anche nel Bel Paese la paura si fa sentire, come ha dimostrato nei giorni scorsi lo spiegamento di forze dell’ordine per il concerto di Bruce Springsteen al Circo Massimo: con unità cinofile, artificieri e unità specializzate antiterrorismo della polizia e dei carabinieri in azione già ore prima del concerto

Ignorati temi cari ai politici come legge elettorale o referendum

Sicurezza: al primo posto fra le richieste degli italiani. Si teme l’esplosione del terrorismo islamico

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Lente d'Ingrandimento, Politica

Un risultato che evidentemente risente degli ultimi attentati di matrice islamica, che hanno colpito Francia e Germania. Si teme che dall’incessante afflusso di profughi e dalla presenza di immigrati sparsi su tutto il territorio nazionale possano derivare episodi di follia e/o di terrorismo come quelli che hanno insanguinato strade, piazze, locali pubblici e, da ultimo, anche chiese cattoliche

Le ragioni di chi oppone al disegno di Renzi

Referendum costituzionale, Comitati in Toscana: l’impegno per il NO al referendum. E per la revisione dell’Italicum

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica, Top News

Di fronte a improvvise ‘conversioni’ i Comitati toscani ritengono però opportuno sottolineare che solo *una totale riscrittura* dell’italicum potrebbe cancellarne i motivi di incostituzionalità, che sono numerosi; intendono inoltre ribadire che eventuali ‘aggiustamenti’ della legge elettorale, anche se auspicabili, non *ridurrebbero in modo determinante la pericolosità delle modifiche alla Carta costituzionale* che saranno sottoposte a referendum

L'Asl verificherà l'adeguatezza dell'appartamento

Toscana: migranti in famiglia. Chi vuole può accoglierli. Cosa prevede il protocollo firmato da Regione e Prefettura

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Come funzionerà la nuova forma di accoglienza? La famiglia potrà segnalare la propria disponibilità al numero speciale della Regione 055 4383030, attivo da domani, e potrà così scegliere il gestore con il quale avviare la collaborazione per ospitare i migranti nella propria abitazione