Azzurri brillanti, ma infilati nel momento cruciale della partita

L’Empoli domina, ma il Milan vince: 2-1. Segnano Bacca, Saponara e Luiz Adriano. Pagelle

di Ernesto Giusti - - Sport

Stampa Stampa
Saponara:  gol al Milan a San Siro

Saponara: gol al Milan a San Siro

MILANO – Si rammarica l’Empoli per questa sconfitta, la seconda in campionato su due partite. Immeritata? Si può anche definire così perché gli empolesi escono a testa alta da San Siro. Esulta il Milan un po’ sbiadita che guadagna i suoi primi 3 punti dopo la sconfitta all’esordio di campionato in casa della Fiorentina. Decidono i gol dei due nuovi: Bacca e Luiz Andriano a superare il momentaneo pareggio di Saponara. Mihajlovic sceglie un centrocampo ruvido con Bertolacci, Nocerino e De Jong in mezzo a sostegno di Suso a trequarti. Fuori i nuovi, Kucka e Balotelli: Supermario non entrera’ con i tifosi che si sono dovuti accontentare di rivederlo in panchina e osannarlo a ogni singolo riscaldamento. Dopo la sconfitta interna con il Chievo, l’Empoli si presenta a San Siro con tutta l’intenzione di giocarsela.

Nel primo tempo succede tutto nel giro di 4′: al 16′ Luiz Adriano controlla e manda fuori tempo la difesa toscana lanciando Bacca verso rete. L’ex Siviglia resiste al tentativo di recupero di Zambelli, scarta Skorupski e deposita in rete per l’1-0. Il vantaggio dei rossoneri dura neanche 5′: al 20′ Saponara duetta con Maccarone (azione nata da una palla persa a centrocampo dei rossoneri), l’ex rossonero scarta De Jong e deposita in rete alle spalle di Diego Lopez per l’1-1. Una volta conquistato il pari, i toscani di Gianpaolo mettono in difficoltà i rossoneri, a tal punto che la squadra di Mihajlovic non riesce piu’ ad esprimere il suo gioco, per la verità basato quasi esclusivamente in contropiede a causa della forte pressione avversaria.

Al termine della prima frazione, il Diavolo esce dal campo tra i fischi impietosi di San Siro. Nella ripresa esce Nocerino ed esordisce uno degli ultimi arrivati, Kucka. Ma e’ sempre l’Empoli a condurre il gioco andando ancora vicino al gol. A cambiare ritmo ai rossoneri l’ingresso di Bonaventura al 10′. Il Milan reagisce, alza il baricentro del gioco e dopo aver collezionato corner, proprio dalla bandierina costruisce il nuovo vantaggio al 24′. Uscita improvvida di Skorupski che facilita Luiz Adriano, l’elevazione del brasiliano e’ perfetta e i rossoneri passano di nuovo, gestendo nel finale dopo l’ingresso di Montolivo per l’acciaccato Bertolacci. Prima vittoria per Mihajlovic in rossonero, Gianpaolo ancora a secco, ma onestamente avrebbe meritato almeno un punto.

 

Tabellino

 

Milan (4-3-1-2): Diego Lopez 6, De Sciglio 5, Zapata 5.5, Romagnoli 5.5, Antonelli 6, Bertolacci 5.5 (38′ St Poli s.v.) De

Jong 5.5, Nocerino 5 (1′ st Kucka 6), Suso 5 (10′ st Bonaventura 6), Bacca 6.5, Luiz Adriano 6.5. All.: Mihajlovic 6

 

Empoli (4-3-1-2): Skoropuski 5; Zambelli 5.5, Tonelli 6, Barba 6.5 (35′ st Costa s.v.), Mario Rui 6; Zielinski 6, Diousse

6.5 (31′ St Maiello 5.5), Croce 6; Saponara 6.5; Maccarone 6.5 (17′ st Mchedlidze 6) Pucciarelli 6.5 All.: Giampaolo 5.5

Arbitro: Giacomelli di Trieste, 6

Marcatori: nel pt 16′ Bacca, 20′ Saponara, nel st 24′ Luiz Adriano

Ammoniti: Tonelli, Maccarone per gioco non regolamentare

Spettatori 34.382 Incasso 888.433,91 euro

 

Tag:, ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.