L’ex dg condannato a 2 anni e 4 mesi, prescrizione per i proprietari viola

Calciopoli: pena ridotta per Moggi, prescritti i Della Valle

di Redazione - - Cronaca, Sport

Luciano Moggi, pena ridotta in appello

Luciano Moggi, pena ridotta in appello

FIRENZE – La sesta sezione penale della  Corte d’Appello di Napoli ha condannato l’ex dirigente della Juventus Luciano Moggi a 2 anni e 4 mesi per associazione a delinquere a conclusione del processo d’appello di Calciopoli. In primo grado era  stato condannato a 5 anni e 4 mesi. La richiesta del procuratore  generale era di 3 anni e 1 mese. Pena ulteriormente ridotta dunque, anche alla luce delle nuove telefonate portate alla luce dalla difesa dell’ex dg e che evidenziano anche altre responsabilità.

Per lo stesso reato l’ex vicepresidente della Figc Innocenzo Mazzini e l’ex designatore arbitrale Pierluigi Pairetto sono stati condannati a 2 anni con pena  sospesa. Dieci mesi con pena sospesa per gli ex arbitri Bettini e Dattilo, un anno con pena sospesa a De Santis.

Oltre alle condanne il verdetto di Appello su Calciopoli ha disposto una serie di non luogo a procedere per intervenuta prescrizione del reato. In particolare per gli imputati Diego Della Valle, Andrea Della Valle, Claudio Lotito, Leonardo Meani, Claudio Puglisi, Stefano Titomanlio, Salvatore Racalbuto, Sandro Mencucci ad della Fiorentina.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.