Feriti e proteste per la chiusura anticipata di alcuni pub

Festa e botti con Max Pezzali

di Redazione - - Cronaca

pezzali1

Max Pezzali

FIRENZE – Notte di festa, a Firenze, per il nuovo anno, ma sono riesplose vecchie polemiche. Perchè alcuni pub di via de’ Benci sono stati costretti a rispettare la disposizione di sequestro notturno disposta dal pm Bocciolini. Provvedimento che non mancherà di lasciare strascichi. La Fipe Confcommercio sostiene che le chiusure anticipate «non risolvono il problema e che occorre una maggior presenza delle forze dell’ordine».

DUEMILAQUATTORDICI Tuttavia, il 2014 è cominciato bene. La stima,non ufficiale, parla di 40 mila persone, in piazza della Stazione, a Firenze per salutare l’anno nuovo coin il concerto di Max Pezzali. Con loro il sindaco e segretario del Pd, Matteo Renzi, a fare gli onori di casa. Ma la festa era anche in tante piazze. Con circa altre 100 mila presenze. Per un bilancio, a quanto pare, positivo anche se non privo del tutto d’incidenti: vetri rotti in un palazzo in via Canacci, vicino a S Maria Novella per esplosione di alcuni petardi. Danneggiate tre fioriere di via Tornabuoni, davanti a Ferragamo.

FERITI Diverse persone sono rimaste lievemente ferite per i botti: uno con tre dita di una mano semiamputate a Grosseto e altri due a Livorno. A dover ricorrere alle cure del pronto soccorso, anche un ragazzo di 25 anni ferito a un occhio, a Firenze, dopo l’esplosione di un petardo in via dè Pepi, un 21enne che ha riportato alcune escoriazioni, sempre agli occhi, a Sesto Fiorentino e un minorenne, contuso anch’egli a un occhio e al mento per l’esplosione di un botto a Empoli.

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: