Per il nubifragio che sta devastando la provincia di Grosseto

Maremma: due morti nella macchina travolta dall’acqua del fiume Elsa. Salvati con l’elicottero altri automobilisti intrappolati

di Redazione - - Cronaca, Primo piano

AMBULANZA DI NOTTE

GROSSETO – Ore tragiche in Maremma. Due donne, le sorelle Marisa e Graziella Carletti (di 69 e 65 anni originarie di Manciano) sono morte nella serata di oggi 14 ottobre nella loro auto a causa dell’esondazione del torrente Elsa, per il gravissimo maltempo che sta infuriando da ore nella zona fra Albinia e Manciano. I corpi sono stati recuperati dai sommozzatori dei vigili del fuoco all’interno del veicolo, una Citroen C3, mentre era sommerso nella piena del fosso Sgrilla, un affluente del torrente Elsa. L’auto è stata travolta dalla piena mentre le donne stavano percorrendo una strada di fondovalle.

Tutto è accaduto in località Sgrillozzo, nel comune di Manciano. L’auto, secondo una prima ricostruzione, sarebbe stata travolta da altre vetture durante l’esondazione del torrente Elsa. Nella zona colpita dal maltempo i vigili del fuoco hanno effettuato decine interventi di salvataggi. Sono ancora impegnati per verificare che non ci siano altre auto coinvolte.

Tecnici volontari del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano della Stazione del Monte Amiata, imbarcati sull’elicottero Pegaso 2, hanno portato in salvo persone rimaste bloccate nelle auto lungo le strade alluvionate della Maremma, tra Albinia e Manciano, recuperandole con l’uso del verricello dell’elicottero.

Sul posto oltre ai volontari, la protezione civile e i vigili del fuoco che stanno facendo convergere rinforzi in zona: 22 le unità dei vigili del fuoco inviate dai comandi della Toscana, tra sommozzatori, fluviali ed operatori generici sono tutt’ora impegnati, di concerto con le squadre del comando provinciale dei vigili del fuoco di Grosseto.

 

AGGIORNAMENTO ORE 22:15

SCUOLE CHIUSE: Il comune di Orbetello ha deciso la chiusura – per la sola frazione di Albinia – delle scuole di ogni ordine e grado e degli asili. Aperte invece tutte le altre scuole del territorio comunale.

 

 

LEGGI ANCHE :

14 ott 2014 – Bomba d’acqua in Maremma. A Orbetello abitanti in salvo ai piani alti. Famiglie evacuate ai piani alti nella zona dell’Albegna

 

Tag:,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: