Oggi 4 febbraio

Cinema, è morta l’attrice Monica Scattini: interpretò il ruolo della toscana benestante

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Top News

L'attrice Monica Scattini

L’attrice Monica Scattini

ROMA – Ha recitato in tanti film, da «La famiglia» di Ettore Scola a «Parenti serpenti» di Mario Monicelli, passando per «Tolgo il disturbo» di Dino Risi e «Simpatici e antipatici» di Christina De Sica. Oggi, 4 febbraio, l’attrice Monica Scattini è morta: figlia del regista Luigi, aveva 59 anni, e al cinema ha spesso interpretato lo stereotipo della donna toscana benestante. Del resto la sua famiglia era di origini fiorentine.

Nata a Roma il primo febbraio del 1956, la Scattini è morta dopo una lunga malattia. La sua carriera cinematografica cominciò nel 1974 con «Fatti di gente perbene» di Mauro Bolognini. Ha partecipato anche a fiction televisive come «Lo zio d’America» su Rai Uno, «Elisa di Rivombrosa» e «Un ciclone in famiglia», entrambe su Canale 5.

Nel corso della sua carriera l’attrice ha preso parte anche, con piccoli ruoli, a produzioni internazionali: nel 1982 ad esempio fu diretta da Francis Ford Coppola in «Un sogno lungo un giorno» e nel 2009 è nel musical di Rob Marshall «Nine», nel quale recita accanto a Daniel Day Lewis, Nicole Kidman e Penélope Cruz. La sua ultima interpretazione cinematografica risale all’anno scorso nel film di Giovanni Veronesi «Una donna per amica».


Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.