Strage di Viareggio: i familiari delle vittime chiedono le dimissioni di Moretti

VIAREGGIO – I familiari delle vittime della strage di Viareggio chiedono le dimissioni di tutti coloro che sono stati condannati nel processo di primo grado di ieri e che hanno tuttora incarichi, come Mauro Moretti. Lo hanno detto gli stessi familiari aprendo la conferenza stampa di stamani a Viareggio. «Riteniamo offensive le dichiarazioni dell’avvocato di Moretti», ha detto il portavoce, Marco Piagentini.  L’avvocato di Moretti, Armando D’Apote, aveva definito scandaloso l’esito del processo e aveva rilevato «il populismo che trasuda dal resto della sentenza». I familiari hanno aggiunto: «E’ moralmente inaccettabile che dopo una condanna di primo grado Mauro Moretti sia ancora a guidare un’azienda di Stato. Ne chiediamo le dimissioni e che sia tolto a Moretti il titolo di Cavaliere del Lavoro».

 

condanna, dimissioni, Moretti, viareggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080