Gravi accuse del magistrato

Migranti: i trafficanti finanziano alcune Ong, lo denuncia il procuratore di Catania

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica, Top News

CATANIA –  «A mio avviso alcune Ong potrebbero essere finanziate dai trafficanti e so di contatti. Un traffico che oggi sta fruttando quanto quello della droga. Moltiplicate 8.500 per 600 euro circa che è il costo di ogni viaggio: sono cifre significative in tre, quattro giorni ». Così Carmelo Zuccaro, procuratore di Catania, ai microfoni di Agorà (RaiTre), in merito alle polemiche sollevate in questi giorni dall’inchiesta aperta dal suo ufficio su questo tema. «Forse la cosa potrebbe essere ancora più inquietante – ha aggiunto Zuccaro – si perseguono da parte di alcune Ong finalità diverse: destabilizzare l’economia italiana per trarne dei vantaggi». Alla domanda sui possibili allarmismi, Zuccaro risponde: «Se l’informazione è corretta questo corto circuito non si può creare salvo per effetto di persone che vogliono creare confusione».

E aggiunge: «In questo momento il modo in cui viene attuato il salvataggio in mare non fa diminuire il numero dei morti. Se un natante di una ong si porta a ridosso delle spiagge libiche, non esiste in quel momento quella situazione di pericolo che giustifica l’intervento. – ha continuato Zuccaro – Se dalla Libia partono delle telefonate e dicono ‘possiamo mantenere in mare queste imbarcazioni anche con mare agitato?’ E si risponde fatelo tranquillamente, tanto noi siamo a ridosso lo potete fare. Lì la convenzione di Amburgo non è assolutamente applicabile. E’ chiaro che bisogna fare distinzione tra ong e ong, – ha evidenziato Zuccaro – ci sono quelle che operano da tanto tempo su tutti gli scenari internazionali, facendo un gran bel lavoro, come Medici senza frontiere o Save the Children, organizzazioni che hanno certamente scopi umanitari».

Immediata la reazione di Luigi Di Maio (M5S), accusato dalla sinistra e dalle associazioni cattoliche di posizioni vergognose nei confronti dei poveri migranti. «Non so se è chiaro: Ong forse finanziate dagli scafisti! Gli ipocriti continuino pure ad attaccarmi, io vado fino in fondo». Analoghe reazioni dal centrodestra, in particolare da Salvini, mentre il ministro Andrea Orlando si limita a dichiarare: «Spero che la procura di Catania parli attraverso le indagini, gli atti, perché credo sia il modo migliore. Se il pm ha elementi in questo senso faremo una valutazione. In generale, non è giusto ricostruire la storia delle Ong come la storia di collusi con i trafficanti, è una menzogna». posizione comune alle associazioni di sinistra, alle varie Caritas e ai partiti che sperano di trarre vantaggio politico (leggi nuovi voti) dall’afflusso massiccio di migranti in Italia. Ma in realtà il procuratore ha più volte ribadito queste accuse, evidentemente basate su prove (ha parlato più volte di telefonate), ma ha anche tenuto a sottolineare che la situazione riguarda solo alcune Ong, non tutte.

Resta comunque il fatto di un’amara e incontestabile verità: il traffico e l’accoglienza dei migranti sta sostituendo, o meglio si aggiunge, al business della droga e molti ci speculano sopra e si arricchiscono alle spalle dei migranti e a spese del popolo italiano, che pagherà quest’anno oltre 4,5 miliardi supplementari per l’accoglienza.

 

 

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: