Analoghi rialzi nell'Eurozona

Istat: sale l’inflazione (1,8%) spinta dal rialzo dei prezzi dell’energia

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

ROMA – Dopo molto tempo torna a salire l’inflazione, secondo le ultime rilevazioni dell’Istat. Ad aprile balza all’1,8% dall’1,4% di marzo. Il tasso registra così il livello più alto da oltre quattro anni, ovvero dal febbraio del 2013. L’accelerazione, si spiega, deriva soprattutto dalla crescita dei prezzi dell’energia elettrica, del gas e dalla dinamica dei prezzi dei servizi relativi ai trasporti. Su base mensile l’indice è in rialzo dello 0,3%.

L’indice sale anche nell’eurozona, raggiungendo l’1,9% ad aprile dall’1,5% di marzo, dopo il 2% di febbraio. È la stima flash diffusa da Eurostat. Guardando alle componenti principali, è l’energia a pesare di più (7,5% contro 7,4% di un mese fa), servizi (1,8% da 1%), alimentari, alcol e tabacchi (in calo a 1,5% da 1,8%) e beni industriali non energetici (stabili a 0,3%).

Tag:, ,

Commenti (1)

  • roberto

    |

    Istat: sale l’inflazione (1,8%) spinta dal rialzo dei prezzi dell’energiaI
    Questo rialzo dei prezzi deflaziona il monte salari,stipendi e pensioni e, in violazione della Costituzione nei suoi articoli 3 e 53 della Costituzione, rende ancora di più regressivo e iniquo il sistema tributario!
    Non sarà così,reprimendo il potere d’acquisto di 30 milioni di persone,che ripartiranno i consumi interni necessari per la ripresa degli ordinativi oer le imprese e l’occupazione!

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.