Un vicino ha chiamato gli agenti

Firenze: marito e moglie svegliati dalla polizia. In casa c’erano stati i ladri

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Controlli notturni della Polizia a FirenzeFIRENZE – Non si erano accorti di nulla: soprattutto non avevano pensato al pericolo di lasciare la finestra aperta, con una borsa sul tavolo, dove dentro c’erano le chiavi dell’appartamento. I ladri, viste la borsa e la finestra aperta, hanno segato un ramo di alloro nel giardino e lo hanno fatto passare dalle inferriate della finestra, i cui vetri erano stati lasciati aperti, per agganciare la borsa lasciata sul tavolo. Poi, trovate le chiavi di casa, sono entrati dalla porta principale e hanno frugato nelle stanze mentre i proprietari dormivano. L’episodio è avvenuto la notte scorsa in un”abitazione di via del Loretino.

I proprietari, marito e moglie, non si erano accorti di nulla e sono stati svegliati dalla polizia. Intorno alle 4 del mattino
infatti gli agenti sono intervenuti nel palazzo dopo che uno dei residenti, vicino di casa della coppia, aveva sorpreso e messo in fuga un uomo che tentava di forzare la finestra di casa sua. Mentre controllavano gli interni del palazzo, i poliziotti hanno notato la porta socchiusa, con le chiavi nella serratura. Una volta entrati hanno visto che le stanze erano state rovistate e sono arrivati fino alla camera, trovando i proprietari che dormivano. Al momento, vista la confusione creata dai ladri, non è stato possibile capire se dall’appartamento sia stato portato via qualcosa.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.