Via libera all'unanimità

Forteto: Sì del Senato alla commissione d’inchiesta. Accertare il ruolo dei politici. Mugnai soddisfatto

di Redazione - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa
L'ingresso del Forteto a Vicchio di Mugello

L’ingresso del Forteto a Vicchio di Mugello

ROMA – Con 165 sì l’Aula del Senato ha dato il via libera, all’unanimità, per l’istituzione di una commissione d’inchiesta sui fatti accaduti presso la comunità per minori Il Forteto. Essendo una commissione bicamerale, venti senatori e venti deputati, il testo passa alla Camera. Obiettivo? Accertare i fatti e le ragioni per cui le pubbliche amministrazioni e le autorità giudiziarie interessate, comprese quelle investite di poteri di vigilanza, abbiano proseguito ad accreditare come interlocutore istituzionale la comunità, anche a seguito di provvedimenti giudiziari riguardanti abusi sessuali e maltrattamenti riferiti a condotte all’interno della struttura.

Grande la soddisfazione di Stefano Mugnai (Forza Italia), vicepresidente della commissione sanità del Consiglio regionale della Toscana: «Esprimo soddisfazione per il via libera all’unanimità del Senato per la commissione di inchiesta. Una decisione attesa da tempo. Certo manca ancora il via libera della Camera e con un Parlamento che ha comunque i giorni contati si potrà fare ben poco. Il voto di oggi rappresenta però un lascito politico per la nuova legislatura. E rappresenta anche una vittoria morale per chi ha sempre combattuto perché la verità sul Forteto emergesse con tutta la sua drammaticità».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.