Seminario dell'Associazione stampa toscana nella sala Borsi, in San Lorenzo

Firenze: altre due serie della fiction dedicata ai Medici. Il progetto della Rai spiegato a un seminario di giornalisti toscani

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Economia, Top News

Stampa Stampa

 

Il seminario in San Lorenzo: da sinistra il professor Giovanni Cipriani, Paolo Padoin, Sandro Bennucci, Monica Bietti

FIRENZE – Dopo vent’anni saranno smontati gli ultimi ponteggi della Cappella dei Principi, ultima dimora medicea accanto alla Basilica di San Lorenzo. Ed è stata confermata l’intenzione di creare un solo biglietto per le visite nel complesso laurenziano. E ancora: Rai Fiction ha annunciato che la seconda serie dedicata ai Medici sarà centrata sul giovane Lorenzo Il Magnifico, fino alla Congiura de’ Pazzi (26 aprile 1478).

Tutto questo è emerso durante il seminario dal titolo La verità sui Medici dopo la fiction TV, organizzato dall’Associazione Stampa Toscana e dall’Opera Medicea Laurenziana nella Sala Borsi della Basilica di San Lorenzo a Firenze. A discutere della fortunata serie televisiva andata in onda su RaiUno lo scorso autunno, Sandro Bennucci (Presidente dell’Associazione Stampa Toscana), Paolo Padoin (già Prefetto di Firenze e ora presidente dell’Opera Medicea Laurenziana), il professor Giovanni Cipriani (docente di storia dell’Università di Firenze), Antonio Lovascio (giornalista e direttore dell’Ufficio delle comunicazioni sociali dell’Arcidiocesi di Firenze), Monsignor Marco Viola (Priore mitrato di San Lorenzo), Monica Bietti (storica dell’Arte e responsabile delle Cappelle Medicee) e Francesco Nardella (vicedirettore editoriale di Rai Fiction). Quest’ultimo ha spiegato la genesi della serie TV, rispondendo alle critiche riguardanti l’attinenza storica di alcuni passaggi della storia narrata, e ha anticipato che presto inizieranno le riprese della seconda serie dedicata alla dinastia che sarà incentrata sulla figura del giovane Lorenzo il Magnifico in un arco temporale che va dalla sua gioventù fino alla sanguinosa Congiura dei Pazzi del 26 aprile 1478, quando morì il fratello Giuliano. Probabile anche una terza serie, sempre dedicata a Lorenzo il Magnifico ma in età più matura.

Durante il seminario, come detto, sono emerse le novità riguardati il complesso laurenziano: Monica Bietti ha annunciato l’ormai prossimo smontaggio degli ultimi ponteggi presenti nella Cappella dei Principi, dopo quasi vent’anni di necessaria presenza causata da urgenti interventi di restauro alle vele della cupola. Allo stesso tempo è stata confermata l’intenzione di creare un biglietto unico per le visite nel complesso laurenziano, dove oggi insistono il Museo delle Cappelle Medicee e la Biblioteca Laurenziana (statali), l’Opera Medicea Laurenziana e la Parrocchia di San Lorenzo. Il seminario si è poi concluso con la visita ad alcuni ambienti del complesso.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.