Spaccatura sul direttore del Tg1

Rai: Mario Orfeo designato nuovo direttore generale dal Cda. Freccero vota contro

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Politica

Stampa Stampa

ROMA – Il Cda della Rai ha designato, per la nomina alla direzione generale, il direttore del Tg1, Mario Orfeo. Ora il passaggio successivo è l’assemblea totalitaria per raggiungere l’intesa con l’azionista sul nome del nuovo dg, prevista dallo statuto. Il Cda ha dunque formulato il proprio intendimento di nominare Orfeo e ha dato mandato al presidente Monica Maggioni di promuovere l’intesa con i soci e di convocare l’assemblea totalitaria.

Dopo che verrà deliberata l’intesa (che appare scontata) sul nome di Orfeo da parte dell’assemblea dei soci, tornerà a riunirsi il Cda per la nomina vera e propria. Che difficilmente in questo caso avverrà all’unanimità, avendo il consigliere Carlo Freccero annunciato il suo voto contrario. Durante le dichiarazioni di voto sulla designazione di Orfeo, Freccero – a quanto si apprende – ha infatti provocatoriamente proposto se stesso come dg invece di Orfeo, annunciando di voler chiedere un’audizione pubblica in Vigilanza per sapere chi è più competente. E votando contro.

 

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.