La consegna lunedì 19 giugno

Firenze: a sette ex-ballerini di MaggioDanza il Premio Max Ballet Academy all’Obihall

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Spettacolo

Stampa Stampa

I ballerini della Compagnia MaggioDanza, liquidata dall’ex-sovrintendente Bianchi

FIRENZE – È stato presentato il Premio Max Ballet Academy, prima edizione di un riconoscimento ideato per favorire la conoscenza della danza. Una coppia di ballerini su una base a semicerchio a simboleggiare il sole perché, citando la fondatrice della danza moderna Isadora Duncan, «la danza è l’eterno risorgere del sole», è il riconoscimento della prima edizione del Premio Danza Max Ballet Academy. A riceverlo lunedì 19 giugno all’Obihall (Via Fabrizio De André, ore 20.30), in occasione dello spettacolo di fine anno dell’Accademia, sono sette ex-primi ballerini dell’ormai defunto MaggioDanza.

Un appuntamento annuale ideato per incoraggiare la conoscenza di una disciplina che è insieme rigore e passione, istituito dal centro di formazione tra i più noti e prestigiosi del capoluogo toscano, presentato in conferenza stampa dal vicepresidente del Consiglio regionale Marco Stella. «Il legame tra la danza e Firenze è sempre stato fortissimo», ha detto Stella, ricordando con «grande delusione e rammarico» la fine dell’esperienza del Maggio Danza, visto che «la danza ha contribuito a rendere grande il nome di Firenze nel mondo».

All’incontro con la stampa hanno partecipato anche Gianluca Daziano e Massimiliano Terranova della direzione Max Ballet Academy, Sabrina Vitangeli già prima ballerina della compagnia Maggio Danza e Filippo Fabbrini presidente Fabbrini Gioielli. Parte dell’incasso per la serata del 19 giugno sarà devoluta in beneficienza.

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.