La spiegazione di E-distribuzione (Enel)

Firenze: traffico in tilt a Porta a Prato per i semafori fuori uso. Colpa di un black out elettrico

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

FIRENZE  – Serata difficile per il traffico nella zona di Porta a Prato, in seguito ad un black out elettrico che dal
primo pomeriggio si è protratto a lungo. I vigili urbani hanno dovuto presidiare cinque postazioni di altrettanti
semafori non funzionanti. Disagi anche per gli abitanti della zona, soprattutto per gli anziani, visto il caldo.

E-distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica, spiega che il black out è stato causato da un doppio danneggiamento avvenuto sulla linea di media tensione interrata che alimenta un’area circoscritta compresa tra viale fratelli Rosselli, via Alamanni e via Jacopo da Diacceto, e alla linea cosiddetta controalimentante, che svolge ruolo di riserva ed entra in funzione in caso di disservizio della linea principale,
nella zona vi è un”interruzione di elettricità.

Coadiuvate dal Centro Operativo di Firenze, le squadre di e-distribuzione hanno rialimentato parte delle utenze con manovre in telecomando e manuali grazie a bypass da linee di bassa tensione e stanno installando un cavo attrezzo provvisorio, ovvero un tratto di linea componibile che può collegare due cabine ed essere attivato in sostituzione di un conduttore temporaneamente fuori servizio.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.