Intanto procedono i concorsi in atto

Firenze, concorsi comunali: 8.000 domande per 23 posti di istruttore amministrativo

di Redazione - - Cronaca, Economia

FIRENZE – Procede il piano di assunzioni dell’Amministrazione comunale di Firenze che prevede circa 350 neo dipendenti nel triennio. Ieri 22 febbraio è scaduto il termine per presentare le domande dei due concorsi pubblicati a gennaio per la copertura di 23 posti a tempo indeterminato per istruttore amministrativo (categoria
C) e 6 posti, sempre a tempo indeterminato, per istruttore direttivo tecnico (categoria D). Per il primo bando sono arrivate 7.970 domande, per il secondo 761.
In dettaglio il primo concorso era rivolto a diplomati di scuola superiore di durata quinquennale, il secondo ai laureati in Ingegneria (anche laurea triennale) con abilitazione alla professione di ingegnere o iscrizione al relativo albo professionale. Per ambedue dopo l’istruttoria saranno effettuate le preselezioni che,
presumibilmente, si terranno entro luglio. Nelle prossime settimane l’Amministrazione comunicherà date e luoghi. A seguire le prove scritte e orali.

Intanto vanno avanti le procedure aperte. Per quanto riguarda il concorso per 46 istruttori direttivi amministrativi, le prove orali inizieranno il 7 marzo e gli ammessi sono 122. Sono iniziate ieri e si concluderanno oggi invece le prove scritte per il concorso per istruttore tecnico: 244 i candidati ammessi.
A fine aprile sarà pubblicato il bando per la selezione di 48 agenti di Polizia Municipale, in autunno sarà la volta del concorso per 6 istruttori direttivi informatici e 4 ispettori di Polizia Municipale. A questi si aggiungeranno i 25 neo assunti nel sociale.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: