Cosa fare di giorno e di sera

Week End 7-8 aprile a Firenze e in Toscana: spettacoli, eventi, mostre

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Spettacolo

FIRENZE

Bob Dylan – Sabato 7 aprile alle 21 il premio Nobel per la letteratura Bob Dylan prolunga fa tappa al Nelson Mandela Forum di Viale Paoli. Firenze. Nel 2012 ha ricevuto la Medaglia presidenziale della libertà, la più alta onorificenza civile degli Stati Uniti, e nel 2008 ha ricevuto uno speciale Premio Pulitzer per «il suo profondo impatto sulla musica pop e sulla cultura americana, grazie a testi dalla straordinaria forza poetica». Biglietti residui da 50 a 100 euro.

Ashkenazy al Maggio – Domenica 8 aprile, alle ore 16.30, Vladimir Ashkenazy sarà sul podio dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino per le prime due date del ciclo dedicato a Cajkovskij e Stravinskij della Stagione 2017/18. Il celebre pianista e direttore sostituisce il maestro Zubin Mehta ancora indisposto. Il programma, tutto imperniato su Cajkovskij, comprende il «Concerto in re maggiore op. 35 per violino e orchestra», con Julian Rachlin come solista e la «Sinfonia n. 5 in mi minore op. 64». Platea 1:€ 50/ Platea 2: € 45/ Platea 3:€ 35/ Platea 4:€ 25/Palchi:€ 20/Galleria: € 15/ Visibilità limitata:€ 10/Solo ascolto:€ 5

Amici della Musica –  Al Teatro della Pergola (via della Pergola 18) sabato 7 alle 16.30 e domenica 8 alle 21 arrivano Alexander Lonquich (pianoforte) e Nicholas Alsteadt (violoncello) con le Sonate per violoncello e pianoforte di Beethoven. Biglietti sabato 7 aprile, da 14 a 25 euro. Biglietti Domenica 8 aprile, da 20 a 25 euro. Info e programma completo su www.amicimusicafirenze.it

L’«Otello» del Teatro dell’Elfo alla Pergola – Al Teatro della Pergola, sabato 7 alle 20.45 e domenica 8 alle 15.45 ultime repliche dell’«Otello» di Shakespeare messo in scena dal Teatro dell’Elfo e magnificamente recitato da Elio De Capitani (Otello, che firma anche la regia insieme a Lisa Ferlazzo Natoli), Federico Vanni (Jago), Emilia Scarpati Fanetti (Desdemona), Cristina Crippa (Emilia), Angelo Di Genio, Alessandro Averone, Carolina Cametti, Gabriele Calindri, Massimo Somaglino, Michele Costabile; scene e costumi Carlo Sala; assistente scene e costumi Roberta Monopoli; musiche originali Silvia Colasanti; luci Michele Ceglia; suono Giuseppe Marzoli. Durata: 3h e 15’, intervallo compreso. Biglietti da 14 a 34 euro. Biglietteria Teatro della Pergola, Via della Pergola 30, Firenze, 055.0763333 – biglietteria@teatrodellapergola.com. Dal lunedì al sabato: 9:30 / 18:30. Circuito regionale Boxoffice, anche online

Alpenstock – Al  Teatro di Rifredi (via Vittorio Emanuele II, 303 – tel. 055/422.03.61) sabato 7 alle 21 e domenica 8 alle 16.30 ultime repliche di «Alpenstock» del drammaturgo francese Rémi De Vos, regia di Angelo Savelli, produzione Pupi e Fresedde, protagonisti Antonella Questa, Ciro Masella e Fulvio Cauteruccio. La traduzione è della protagonista femminile, parigina d’adozione. La pièce, scritta nel 2005, è ambientata fra i monti del Kyrolo, dove Fritz e Greta passano la vita lui in ufficio e lei a pulire la casa. A scombinare il loro ménage arriva Yosip Karageorgevitch Assanachu, di nazionalità balcano-carpato-transilvana … Ingresso intero € 16,00 – ridotto € 14,00. Lo spettacolo è in abbonamento PassTeatri. Prevendita: Teatro di Rifredi dal lunedì al sabato (ore 16:00 – 19:00) | biglietteria@toscanateatro.it. Box Office in tutti i punti del circuito e www.boxol.it

La democrazia del corpo – Nell’ambito de La democrazia del corpo 2018, un progetto di Virgilio Sieni, doppio appuntamento con Cristina Kristal Rizzo. Sabato 7 alle 21 la coreografa è protagonista di “Sull’improvvisazione”, musiche originali eseguite dal vivo di Enrico Malatesta (euro 12/10). Domenica 8 alle 17 va in scena “Bangkok”, performance site specific esito del percorso di creazione condotto dalla coreografa con un gruppo di danzatori (euro 5). Cango, via S. Maria 25 Firenze, prenotazione consigliata tel. 055 2280525  biglietteria@virgiliosieni.itwww.virgiliosieni.it

Tributo a Bowie – Sabato 7 aprile dalle 21.15 l’Auditorium FLOG W Live (via Mercati 24b) dedica una serata a David Bowie. Ziggy Stardust, il Duca Bianco, The Alien, notte tributo con due bands i Bowie Bluebird + The D.I.V.A., formate da alcuni dei migliori musicisti toscani tra cui Riccardo Mori, Francesco Bottai, Alessio Ultimarata, Fede Lippi, Claudio Sbrolli, Marco Confetti, Lorenzo Bartolini (che ha realizzato il bellissimo manifesto), Liam Thomas, Leo Was e Chris Pinzauti. Il tutto con una selezione speciale di filmati, videoclip e live del nostro eroe. N.B. Velvet Goldmine, il fan club italiano di Bowie che supporta questa serata, propone per l’occasione a very special dresscode: boa di struzzo e trucco glam. Segue dj set by Lucille BlackStar + Major Ferri. Ingresso euro 8, ridotto in prevendita 5.

Careggi in Musica – Domenica 8 alle 10.30 Careggi in Musica ospita una formazione d’eccezione nell’ambito della musica da camera italiana, il Trio Metamorphosi, formato da Mauro Loguercio al violino e dai due fratelli Angelo e Francesco Pepicelli, rispettivamente a pianoforte e violoncello. Programma interamente incentrato su Robert Schumann, delle cui musiche per trio hanno registrato l’integrale in due CD pubblicati per la prestigiosa etichetta Decca. Domenica sarà possibile ascoltare Phantasiestücke op.88 e il Trio n. 3 op.110 in sol minore. L’appuntamento è alle ore 10.30 all’Aula Magna del Nuovo Ingresso dell’Ospedale di Careggi, (Largo Brambilla 3, ingresso libero).

Dante in Aula Magna – Domenica 8 alle 10.30, presso l’Aula Magna del Rettorato (piazza S. Marco 4) per “Incontri con la città. Leggere il presente per comprendere il futuro”, il ciclo di lezioni aperte a tutti organizzate dall’Ateneo fiorentino, Da Dante all’italiano: un’eredità vitale, lezione di Paola Manni, docente di Linguistica italiana. Introduce e coordina Maria Grazia Giovannini. L’incontro è a ingresso libero. Online il programma completo.

Galà Lirico  – Da  “Don Giovanni” di Mozart a “Turandot” di Puccini, da “Carmen” di Bizet a “La Traviata” di Verdi… Arie di celebri opere domenica 8 e martedì 10 alle 21 al Museo di Orsanmichele (Via dell’Arte della Lana; biglietti 20/15 euro) per il Galà Lirico dell’Orchestra da Camera Fiorentina. Solisti il soprano Patrizia Cigna e il tenore Vladimir Reutov. Info e prenotazioni 055-783374 – www.orchestrafiorentina.it

Tesla al Progresso – Al Teatro Il Progresso (Via Vittorio Emanuele 135) sabato 7 alle 21,15 e domenica 8 alle  16,45  Duccio Raffaelli in «Nikola Tesla, il figlio della tempesta. Il genio che ha inventato il XX secolo». Ingresso € 10 – Info e prenotazioni:  055 496670 –  335 591 5607.

Sbanebio al Combo – Al Combo Social Club (via Mannelli, 2 – Firenze; ingresso 5 euro; info 340 5385830), Sabato 7 dalle 22.30 si scatena il Monkey Show col live degli Sbanebio, menestrelli del rock italico nella sua sfaccettatura più ironica e trasgressiva, tal volta pure funky, ska, reggae o hip-pop: un “tropical glam rock”; segue Lusiano, Postal & Secci _dj Sert.

Mandorle al Buh – Al uh (Via Panciatichi 16) sabato 7 suona Lemandorle, duo electropop. Ad aprire la serata, il live di Cosimo Malamadre (ingresso 6 € con tessera Arci – apertura porte ore 22).

Cibo di strada 1 – Le Nozze di Figaro ed Estragon portano per la prima volta a Firenze il Finger Food Festival, dal 6 all’8 Aprile all’Ippodromo del Visarno. Le eccellenze del cibo di strada, tra cui tanti prodotti dop e igp del territorio e prodotti da filiera corta, come gli arrosticini abruzzesi e le bombette di Alberobello, le olive ascolane e il pasticciotto salentino, prodotti tradizionali da altri continenti (anche vegani, vegetariani e senza glutine). Sabato 7 Aprile: dalle ore 12.00 alle 24.00. Domenica 8 Aprile: dalle ore 12.00 alle 23. Ingresso libero.

Cibo di strada 2 – Da venerdì 6 a domenica 8 aprile seconda edizione della fortunata manifestazione Campi di Marte, tre giorni tra attività fisica e cibo di strada. Un villaggio sportivo dietro l’Artemio Franchi in Viale Paoli. Dalla scherma alla boxe, dal golf alle arti marziali: l’area da 3000 mq lato maratona si riempie di associazioni sportive, campetti per prove pratiche, musica e divertimento, con tanti ospiti e la possibilità di sperimentare a tutte le età i cosiddetti “sport minori” E per fare il pieno di energia una batteria di foodtruck con streetfood di qualità Spazio anche alla solidarietà e all’arte di strada.

Tenax – Al Tenax (Via Pratese, 46, apertura porte ore 22.30, ingresso vietato ai minori di 18 anni, euro 12/15/18) sabato 7 arriva Joris Voorn con la sua house sperimentale tra sonorità sintetiche e loop percussivi. In consolle al suo fianco il resident Luca Donzelli.

Tondelli – Domenica 8 aprile 2018  alle 17 alla Libreria Ibs Libraccio (via de’ Cerretani 16r) presentazione del libro di Roberto Carnero «Lo scrittore giovane. Pier Vittorio Tondelli e la nuova narrativa italiana» (Edizioni Bompiani). Insieme all’autore saranno  presenti Bruno Casini,Giacomo Aloigi e Simone Innocenti.

La stazione Leopolda a FirenzeMostra-spettacolo Esselunga alla Leopolda – Esselunga continua i festeggiamenti per i 60 anni dalla sua fondazione e porta “SuperMostra”, mostra spettacolo alla Stazione Leopolda, in Viale Fratelli Rosselli 5, dal 28 Marzo al 21 Aprile con ingresso gratuito. Si visita col carrello e si apre con uno show per rivivere attraverso un videomapping le atmosfere dell’Italia del boom economico. Il percorso si articola in 6 ambienti principali, che ripercorrendo i 60 anni di Esselunga riflettono soprattutto i grandi cambiamenti che hanno attraversato il nostro Paese: la storia di milioni di persone, delle loro abitudini e della loro quotidianità. Un esclusivo zootropio, una incredibile collezione di memorabilia e oggetti storici, un’installazione di carrelli sospesa, una stanza caleidoscopica immersiva, un suggestivo time tunnel, una serie di opere plastiche-scultoree iper realistiche, uno scenografico trono a forma di fragola, e molto altro ancora. Alla mostra è legato anche un concorso: tutti i visitatori, portando con sé la Carta Fìdaty, potranno partecipare all’estrazione di un carrello d’oro del valore di 25.000 euro e 60 buoni spesa del valore di 2.000 euro ciascuno, con un montepremi di 145.000 euro. L’estrazione avrà luogo il 3 Maggio 2018. Tutti i giorni dalle 10 alle ore 19, il sabato prolungata fino alle ore 20. Chiusura anticipata alle 17.30 il 5 e 6 Aprile.

Mostre – A Palazzo Strozzi c’è «Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano»: viaggio tra arte, politica e società nell’Italia tra gli anni Cinquanta e il periodo della contestazione del Sessantotto attraverso ottanta opere di artisti come Renato Guttuso, Lucio Fontana, Alberto Burri, Emilio Vedova, Enrico Castellani, Piero Manzoni, Mario Schifano, Mario Merz e Michelangelo Pistoletto. L’esposizione, a cura di Luca Massimo Barbero, riunisce opere emblematiche del fermento culturale italiano del secondo Dopoguerra, gli anni del cosiddetto “miracolo economico”. Fino al 22 luglio. Biglietti: intero € 12, ridotto € 9,50, scuole € 4. Info: +39 055 2645155 info@palazzostrozzi.org, http://www.palazzostrozzi.org

Agli Uffizi nella sala del Camino e nell’adiacente sala Detti una retrospettiva della pittrice bolognese del Seicento Elisabetta Sirani: circa 40 tra tele e disegni dell’artista fino al 10 di giugno. Nell’ex-reggia medicea di Palazzo Pitti esposizione dedicata alla scultrice sarda Maria Lai, scomparsa nel 2013.

In occasione di Valletta Capitale Europea della Cultura 2018, Palazzo Vecchio dedica alla città una mostra curata da Sandro Debono e organizzata da Heritage Malta con il patrocino dell’Ufficio del Primo Ministro di Malta, in collaborazione con il Comune di Firenze. L’esposizione sarà visibile fino al 10 maggio all’interno del percorso di visita di Palazzo Vecchio.

Nella chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponte fino al 1 maggio 2018 c’è la mostra Monet Experience and the Impressionists. Tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, dalle 10 alle 19.30. Ogni domenica mattina tra le 10 e le 12,30, durante la rappresentazione immersiva i danzatori della Lyricdancecompany proporranno spettacolari interventi ispirati a Monet e al mondo impressionista, con le coreografie firmate da Alberto Canestro, direttore della compagnia. I ballerini si avvarranno della scenografia unica di ‘Monet Experience’, dopo il positivo riscontro di pubblico del primo esperimento di fusione della danza con le mostre multimediali proposte da Crossmedia a Santo Stefano al Ponte, in occasione di ‘Klimt Experience’. La biglietteria chiude alle 18.30. Intero 13 euro, 10 per studenti e over 65. Pagano 5 euro i bambini dai 5 ai 12 anni, gratuito sotto i 5 anni. Agevolazioni per le famiglie da 4, 5 o 6 persone, che pagano rispettivamente 34, 40 e 44 euro. In gruppo (minimo dieci persone) si paga 9 euro.

Al Museo di Villa Bardini (Costa San Giorgio, 2) fino al 3 giugno c’è la mostra «Da Pinocchio a Harry Potter. 155 anni d’illustrazione italiana dall’Archivio Salani dal 1862». Dal martedì alla domenica, orario 10-19. Le fiabe più belle raccontate attraverso le preziose immagini dell’Archivio Storico Salani, a cura di Kikka Ricchio per Musicart srl. Un’occasione per tornare bambini, con o senza pargoli al seguito.

Al Museo Stibbert (via Stibbert, 26) c’è la mostra «Conviti e banchetti. L’arte di imbandire le mense». Fino al 6 gennaio 2019.

Al Teatro della Pergola c’è la mostra di Walter Sardonini Pagine al Vivo – Manifesti per il teatro 1997/2018. Una rassegna di vent’anni di opuscoli, brochure, programmi di sala, manifesti degli spettacoli prodotti e delle annuali campagne abbonamenti della Fondazione Teatro della Toscana, di cui Sardonini è il Responsabile del Sistema di identità visiva istituzionale, unitamente all’attività per il Festival Fabbrica Europa. Fino al 22 aprile nei soli orari di spettacolo. Ingresso libero per i possessori di biglietto.

Al Museo del Tessuto di Prato fino al 27 maggio ci sono in mostra i costumi settecentieschi del film «Marie Antoinette». Martedì-giovedì: 10-15; venerdì e sabato: 10-19; domenica: 15-19. Ingresso 7 / 5 euro.

A Siena è stata prorogata fino all’8 aprile  la mostra sul celebre pittore senese Ambrogio Lorenzetti, allestita presso il complesso museale di Santa Maria della Scala, a Siena. Il contributo che Ambrogio diede alla città è ancora tangibile in diversi edifici , ma molte delle sue opere sono finite in importanti musei sparsi in giro per il mondo. La Mostra ne fa tornare o giungere una prima volta nella terra del loro artista diverse.

A Lucca, nella sala del “mezzanino” della Fondazione Ragghianti, da 23 marzo al 23 aprile c’è la mostra Cinema d’arte – Dialogo inedito. Dietro le quinte delle produzioni cinematografiche dei film d’arte Sky.

MARCIALLA (FI)

Music Pool e Jazz & Wine – Sabato 7 Aprile 2018 alle 21.30 al Teatro Margherita di Marcialla si ascolta lo Scott Hamilton Quartet (Scott Hamilton: sax tenore, Paolo Birro: pianoforte, Aldo Zunino: contrabasso, Alfred Kramer: batteria). Info: 055 240397 –  Ingresso: posto unico 12/10 +d.p. Prevendite online www.eventimusicpool.it www.ticketone.it – Circuito regionale Box Office – 055 210804 www.boxol.it

SAN CASCIANO V.P. (FI)

Al Teatro Niccolini (Piazza della Repubblica, 12) sabato 7 alle 21.30 Luigi Dei, Magnifico Rettore dell’Università di Firenze con penchant per la musica e doti di affabulatore, ripropone «Cultura: un acrobatico equilibrio tra conoscenza e creatività», fiaba scientifico-artistica che, muovendo dall’incipit di Pinocchio, racconta della chimica del carbone e di quella del diamante, di matematica e numeri, di simmetrie, ma anche di terzine dantesche, di valzer e tango, di Montale, Tomasi di Lampedusa, Visconti e tante altre bellezze della cultura unitaria. Il Rettore, autore e voce recitante della fiaba, sarà accompagnato da cinque giovani musicisti, protagonisti di uno spin-off musicale, la Filharmonie di Firenze.

PRATO

Sabato 7 alle 19.30 e domenica 8 alle 16.30 al Teatro Metastasio va in scena Vangelo secondo Lorenzo, un viaggio nel mondo del Priore di Barbiana, coprodotto da Arca Azzurra Teatro/Elsinor Centro di produzione Teatrale/Teatro Metastasio di Prato per Fondazione Istituto dramma popolare di S. Miniato. Scritto a quattro mani assieme a Laura Perini da Leo Muscato, che ne è anche regista, lo spettacolo concentra in due atti un corpus monumentale di testimonianze, lettere, racconti e varie pubblicazioni che ricostruiscono le vicende del priore e di quanti gli furono accanto (in particolare la madre, don Benzi, uno degli studenti della scuola di Calenzano, un comunista), ripercorrendo le fondamentali tappe di snodo della sua avventura umana, sociale e spirituale e seguendo in particolare le due stagioni della sua breve vita (Vita da cappellano e Vita da priore) che segnano i confini territoriali dove iniziò e concluse il suo apostolato sacerdotale: Calenzano prima e Barbiana poi. Info Teatro Metastasio – tel 0574 608501.

BUGGIANO (PT)

Domenica 8 aprile, dalle 10.30, a Villa Sermolli (Via Umberto I, Buggiano Castello), accoglienza del pubblico,  degustazione dei prodotti tipici del territorio, visita guidata; il percorso proseguirà attraverso Buggiano Castello, fino a raggiungere Piazza Pretorio. Qui, alle 11.30, presso la Chiesa della Madonna della Salute e San Nicolao, si esibiranno dal vivo nove musicisti dell’Orchestra Leonore–Fondazione Pistoiese Promusica: Irena Kavcic al flauto, Daniel Fuster Navarro all’oboe, Aljaz Begus al clarinetto, Andrea Bressan al fagotto, Geremia Iezzi al corno, Clarice Curradi al violino, Giulia Panchieri alla viola, Lorenzo Cosi al violoncello e Margherita Naldini al contrabbasso. Assieme a loro il Coro Città di Pistoia diretto dal M° Gianfranco Tolve. In programma, oltre al Nonetto di Nino Rota, in prima esecuzione il brano “Ploratio Sancti Petri (ad Deum pro veniendi ad Paradisum)” di Paolo Marzocchi, composto per l’occasione. I concerti sono ad ingresso libero, mentre il costo dell’intero percorso comprensivo delle degustazioni è di 15 € (10 € biglietto ridotto, 45 € biglietto comprensivo anche di trasporto da Montecatini). Informazioni e prenotazioni 339 6600862, www.oltre-musica.it

LUCCA

Stephen Frears, Martin Freeman, Rupert Everett, Anton Corbijn, Bertrand Bonello, Sabina Guzzanti e Laura Morante saranno fra i protagonisti del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2018, la manifestazione cinematografica che dall’8 al 15 aprile si terrà nelle città di Lucca e Viareggio. Ad arricchire questo red carpet stellare gli omaggi, le proiezioni, i premi e gli incontri con il pubblico che il Festival ha voluto dedicare a ciascuna delle star presenti. Il festival inaugura domenica 8 aprile con Sabina Guzzanti al Teatro del Giglio (ore 16) per poi spostarsi al cinema Astra con tre anteprime: la terza stagione di Billions la serie tv in onda su Sky Atlantic dal 13 aprile; il film documentario Storie di Altromare di Lorenzo Garzella, un ritratto sull’artista toscano Antonio Possenti (ore 18.30) e
in prima serata il film Isle of Dogs di Wes Anderson (alle 20.30) prima di uscire nei cinema d’Italia con la 20th Century Fox.  Programma completo su www.luccafilmfestival.it

AREZZO

Per il 3° anno, dopo l’appuntamento di Settembre giunto quest’anno alla 9° edizione (14-15-16) al Parco “Il Prato” Streetfood porta di nuovo food truck, camioncini vintage, apecar e i veicoli più originali e stravaganti a bordo dei quali si trovano veri e propri cuochi di strada.

LORO CIUFFENNA (AR)

Sarà l’iniziativa originale “Volti \ Essenze”, la mostra sul tema del ritratto che mette in dialogo i lavori dell’illustratore Guido Scarabottolo a una serie di ritratti dell’artista del ‘900 Venturino Venturi, a inaugurare l’8/a edizione di «Sguardi sul Reale», sabato 7 aprile alle 18 presso lo spazio espositivo La Filanda di Loro Ciuffenna (via Ciuffenna,5 Ar). Durante il vernissage, verrà eseguita in prima assoluta la performance musicale “I Folletti dell’atelier di Venturino Venturi” del Maestro Orio Odori. Il festival, organizzato dall’associazione culturale MACMA, indaga e racconta le espressioni e i volti del contemporaneo attraverso arte, cinema, illustrazione e musica fino al 13 maggio nel Valdarno, tra il Comune di Terranuova Bracciolini e Loro Ciuffenna.

TERRANUOVA BRACCIOLINI (AR)

Sabato 7 aprile alle 21.30 la cantautrice Maria Antonietta si esibirà nel reading musicale dal titolo “Le imperdonabili” presso l’Auditorium Le Fornaci di Terranuova Bracciolini (Ar), nell’ambito del festival «Sguardi sul Reale».

 

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.