Livorno: acido sul tabaccaio per rapinare l’incasso. Rintracciato e denunciato

Una pattuglia della polizia

LIVORNO – E’ stato denunciato dalla polizia per tentata rapina dopo aver tentato di farsi consegnare ieri i soldi da un tabaccaio spruzzandogli su un braccio un piccola quantità di acido. Il commerciante è rimasto lievemente ferito e dopo esser stato medicato al pronto soccorso è stato dimesso. Protagonista un pregiudicato residente in provincia di Pisa.

La polizia ha rintracciato alcune ore più tardi il presunto rapinatore che è stato solo denunciato perché ormai era trascorsa la flagranza. L’uomo è entrato nel negozio armato di una bottiglietta con la sostanza tossica e ha chiesto al titolare di dargli i soldi. Di fronte all’esitazione del commerciante, gli ha versato su un braccio una piccola quantità di acido che non ha fatto desistere il tabaccaio il quale ha messo in fuga in bandito e lo ha anche inseguito pur senza riuscire a fermarlo. Sul posto è giunta una pattuglia che ha raccolto una descrizione, rintracciandolo qualche ora più tardi.

acido, Polizia, Tabaccaio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080