Cosa fare di giorno e di sera

Week End 19-20 maggio a Firenze e in Toscana: Notte europea dei Musei, eventi, mostre

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

La sala 35 della Galleria degli Uffizi, aperti sabato 19 a 1 euro dalle 19 alle 23

FIRENZE

coro del Maggio MusicaleNotte europea dei musei – Sabato 19 c’è la Notte europea dei musei, parte della terza edizione della Festa dei musei, sabato 19 e domenica 20 maggio. Le aperture diurne di sabato 19 e di domenica 20 maggio osserveranno gli orari di apertura ordinari, con i consueti costi (e le riduzioni e le gratuità previste per legge), mentre sabato sera ci sono tre ore di apertura straordinaria serale al costo simbolico di un euro, nei principali luoghi della rete nazionale dei musei. L’elenco completo di quelli visitabili è sul sito del MIBACT. In molti luoghi all’apertura sono associati concerti e spettacoli: sabato 19 alle 21.15 prende inizio il Maggio Metropolitano nei quartieri: primo appuntamento al Quartiere 5 alla Villa Medicea di Castello, dove i Il Quintetto Polifonico «Clemente Terni»Professori dell’Orchestra e gli Artisti del Coro del Maggio Musicale Fiorentino presentano Tango è poesia su musiche di Astor Piazzolla e liriche di Jorge Luis Borges e Horacio Ferrer. Bisita straordinaria nel giardino della villa di Castello fino alle ore 20.30. Il concerto, gratuito, si terrà nella Piazza delle Lingue d’Europa, davanti alla Villa Medicea di Castello. In caso di pioggia il concerto si terrà all’interno della Villa, fino all’esaurimento dei posti disponibili. Sotto l’affresco del Ghirlandaio al Cenacolo di Ognissanti (Borgo Ognissanti 42, Firenze) sabato 19 alle 21 il Quintetto Polifonico Italiano “Clemente Terni” eseguirà «La memoria musicale di Dante nel “De Vulgari Eloquentia” e nella “Commedia”», uno spettacolo che prende spunto dalle citazioni musicale dirette e indirette presenti nell’opera di Dante. Il programma comprende musiche di Notker Balbulus, Peire Cardenal, Berenguer de Palou, Thibaut de Champagne, Gace Brulé, Arnaut Daniel e di vari anonimi, nella trascrizione di Clemente Terni. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Maggio Musicale / Maggio Elettrico / Tempo Reale Festival – Per Tempo Reale Festival / Maggio Elettrico presso la sala Orchestra del Teatro del Maggio (Piazzale Vittorio Gui) sabato 19 alle 20 c’è Maggio Elettrico/Suoni al futuro II, in cui si esplora il tema dello strumento elaborato e delle tecniche “estese” con il noto violoncellista Arne Deforce; dalla Francia agli Stati Uniti con le opere di Niblock, Cendo e Vaggione. Ingresso 10 euro. Domenica 20 alle 20, sempre presso la sala Orchestra del Teatro del Maggio, prosegue la serie di sette concerti su strumenti originali dedicati agli ultimi anni di Franz Schubert col Duo pianistico di Firenze, che esegue il Rondò in la maggiore D. 951, 2 Marches caractéristiques D. 968b, Allegro caratteristico in la minore D. 947, Lebensstürme, Fantasia in fa minore op. 103 D. 940. Ingresso 15 euro.

Messa di Pentecoste con coro e ORT – La Cappella Musicale della Cattedrale di Firenze e l’Orchestra della Toscana (ORT) domenica 20 alle 10.30 eseguiranno per la Pentecoste la versione liturgica integrale della Messa no. 4 in Do maggiore D452 di Franz Schubert. Durante la Santa Messa, presieduta dall’arcivescovo cardinale Giuseppe Betori, verranno inoltre  eseguiti il mottetto per l’offertorio Confirma hoc Deus composto dal Maestro Manganelli per soli, coro organo e orchestra e Il Regina Coeli KV276 di Mozart per soli coro e orchestra.

Fabbrica Europa – Sabato 19 alle 21 al PARC ex Scuderie Granducali (piazzale delle Cascine 4/7) Federica Santoro e Luca Tilli presentano «L’Anitraselvatica, quadro 1° i Sommersi», liberamente ispirato all’opera di Henrik Ibsen. Regia e adattamento drammaturgico: Federica Santoro, musiche: Luca Tilli, Performer: Federica Santoro, Gabriele Portoghese, Luca Tilli, scene: Marina Schindler, disegno luci: Dario Salvagnini. Biglietti €10 / €8. Info e Prenotazioni: Tel. 055 351599 / 055 2638480 www.fabbricaeuropa.net

Artigianato e Palazzo – Ancora due giorni per visitare nel seicentesco Giardino Corsini (via della Scala 115) la XXIV edizione di Artigianato e Palazzo che ha già riscosso un grande successo; particolarmente ammirati dai maestri artigiani della Manifattura Richard Ginori, che nella Limonaia Piccola dimostrano le lavorazioni – colatura, modellazione, decorazione e pittoria – con cui realizzano quotidianamente raffinate opere d’arte in porcellana. Molto apprezzati anche i 100 artigiani riuniti tra le limonaie e i viali del giardino per mostrare ai visitatori le lavorazioni storiche che si tramandano di generazione in generazione, con lavorazioni dal vivo della ceramica, della terracotta, del vetro, delle arti orafe e molte altre. Programma completo degli eventi su www.artigianatoepalazzo.it

Dorian Gray – Sabato 19 e domenica 20 al Teatro della Pergola (via della Pergola 18) c’è «Dorian Gray. La bellezza non ha pietà», opera di teatro musical, ispirata a “Il Ritratto di Dorian Gray” di Oscar Wilde, prodotta da Pierre Cardin, nel 70esimo anno della carriera, insieme al nipote Rodrigo Basilicati, ingegnere e designer che firma anche la direzione artistica e le scenografie; testi e musiche Daniele Martini, regia Emanuele Gamba (lo stesso di «Across The Universe» e «Spring Awakening»). Dorian Gray è interpretato da Federico Marignetti (che fu anche Romeo dal 2014 al 2016 nel «Romeo & Giulietta» di David Zard), affiancato in scena dal danzatore francese Thibault Servière, l’anima nascosta di Dorian. Dettagli su www.doriangrayopera.com

Florence Pen Show – L’Associazione Collezionisti Penne Stilografiche (ACPS) e la Fondazione Franco Zeffirelli otganizzano «Florence Pen Show – 25th Anniversary» presso la Fondazione Franco Zeffirelli (Piazza San Firenze 5( sabato 19 e domenica 20, luogo scelto perché Zeffirelli stesso è collezionista di stilografiche; in apertura flash mob musicale dell’orchestra Leoncavallo della scuola Fermi di Scandicci sabato 19 alle 12 davanti allo scalone di accesso al Museo .

Guitar festival – Sabato 19 e domenica 20 Florence Guitar Festival. La prima giornata è dedicata alla chitarra classica con masterclasses di Alfonso Borghese, Ganesh Del Vescovo, Vincenzo Saldarelli e Nuccio D’Angelo in Sala Vanni (Piazza del CArmine) dalle 9,30; alle 17, 18 e 21 tre concerti coi maestri. Il 20 è dedicato alla chitarra moderna con un concerto per 100 chitarre con a capo Finaz della Bandabardò e workshops sulla chitarra elettrica, jazz e rock il tutto nei locali del Teatro Puccini (via delle Cascine). Alle 21.30 concerto finale. Biglietti concerti da 9.50 a 12.50 euro.

Moda Prima – Da venerdì 18 a domenica 20 maggio alla Stazione Leopolda (viale Fratelli Rosselli), Pitti Immagine presenta l’84esima edizione di Modaprima, il salone di riferimento per la moda pensata e prodotta per la grande distribuzione. Info pittimmagine.com

Nada allo Stensen – La cantante Nada alla Fondazione Stensen (Viale Don Minzoni 25) in occasione del film ‘Untitled. Viaggio senza fine’ il film incompiuto di Michael Glawogger, un incredibile documentario che racconta il giro del mondo del regista austriaco, morto di malaria in Africa durante le riprese, e la cui voce narrante è proprio quella di Nada. L’appuntamento è domenica 20 maggio alle 20.30 (alla presenza in sala di Nada), in replica martedì 22 maggio alle ore 19.

Mediterranean Quartet – All’A.S. Aurora Tasso (Piazza Tasso) sabato 19 alle 22.30 suona il Mediterranean Quartet: musiche e canzoni popolari cubane, con ritmi di rumba, bolero, beguine, bossa nova, oltre a ritmi mediterranei.

Giardino dell’iris – Dal 25 aprile al Piazzale Michelangelo è aperto per un mese il Giardino dell’iris, il nostro giaggiolo. Nel parco, aperto al pubblico soltanto per un mese all’anno, sono coltivate circa 10.000 varietà provenineti da tutto il mondo. Verde, fiori, colori, panorama. Vale una visita.

Mostre – A Palazzo Strozzi c’è «Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano»: viaggio tra arte, politica e società nell’Italia tra gli anni Cinquanta e il periodo della contestazione del Sessantotto attraverso ottanta opere di artisti come Renato Guttuso, Lucio Fontana, Alberto Burri, Emilio Vedova, Enrico Castellani, Piero Manzoni, Mario Schifano, Mario Merz e Michelangelo Pistoletto. L’esposizione, a cura di Luca Massimo Barbero, riunisce opere emblematiche del fermento culturale italiano del secondo Dopoguerra, gli anni del cosiddetto “miracolo economico”. Fino al 22 luglio. Biglietti: intero € 12, ridotto € 9,50, scuole € 4. Info: +39 055 2645155 info@palazzostrozzi.org, http://www.palazzostrozzi.org

Agli Uffizi nella sala del Camino e nell’adiacente sala Detti una retrospettiva della pittrice bolognese del Seicento Elisabetta Sirani: circa 40 tra tele e disegni dell’artista fino al 10 di giugno. Nell’ex-reggia medicea di Palazzo Pitti esposizione dedicata alla scultrice sarda Maria Lai, scomparsa nel 2013.

A Palazzo Pitti fino al 29 luglio c’è «Incontri miracolosi: Pontormo dal disegno alla pittura». La mostra, pensata e realizzata insieme al Paul Getty Museum di Los Angeles e al Morgan Library & Museum di New York, presenta una serie di opere importanti, compreso il celebre Alabardiere del Getty Museum di Los Angeles, che torna in Italia dopo circa 30 anni.

Al Museo di Villa Bardini (Costa San Giorgio, 2) fino al 3 giugno c’è la mostra «Da Pinocchio a Harry Potter. 155 anni d’illustrazione italiana dall’Archivio Salani dal 1862». Dal martedì alla domenica, orario 10-19. Le fiabe più belle raccontate attraverso le preziose immagini dell’Archivio Storico Salani, a cura di Kikka Ricchio per Musicart srl. Un’occasione per tornare bambini, con o senza pargoli al seguito.

Al Museo Stibbert (via Stibbert, 26) c’è la mostra «Conviti e banchetti. L’arte di imbandire le mense». Fino al 6 gennaio 2019.

Nella sede di IED Firenze (via Bufalini 6r) mostra dei poster del contest internazionale “Posterheroes”, visitabile a ingresso libero da lunedì 23 aprile al 19 maggio (orario 9-21).

Al Museo del Tessuto di Prato fino al 27 maggio ci sono in mostra i costumi settecentieschi del film «Marie Antoinette». Martedì-giovedì: 10-15; venerdì e sabato: 10-19; domenica: 15-19. Ingresso 7 / 5 euro.

Mostra internazionale di gioielli contemporanei Influences, Chi siamo ora?, alla galleria Contemporary di Livorno (via Goldoni 52) fino a venerdì 1 giugno. 40 gioielli di 12 autori internazionali: Claudia Steiner (Austria), Corrado De Meo (Livorno, Italia), Elin Flognman (Svezia), Gabi Veit (Italia), Gigi Mariani (Italia), Judy Mc Caig (Inghilterra), Lluis Comin (Catalogna), Maria Rosa Franzin (Italia), Nicola Heideman (Germania), Patrizia Bonati (Italia), Stefano Rossi (Italia) e la coppia di designer Pietro Pellitteri e Yoko Takirai (Italia/Giappone). La mostra nasce dall’esigenza degli artisti del gioiello di esprimere, attraverso la loro arte, le sensazioni suscitate dagli ambienti di vita, dai luoghi, l’influenza dell’ambiente che li circonda. Ingresso libero.

Dieci secoli di storia, tra artigianato, commerci internazionali e trasformazioni culturali nella più grande mostra sulla ceramica mai realizzata in Italia, «Pisa città della ceramica. Mille anni di economia e d’arte, dalle importazioni mediterranee alle creazioni contemporanee». Fino al 5 novembre, in quattro sedi espositive principali (San Michele degli Scalzi, Palazzo Blu, Camera di Commercio di Pisa, Museo Nazionale di San Matteo); giorno di chiusura per tutte le sedi: lunedì. SMS: da maggio a luglio e da settembre a novembre – martedì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle 17:00; il mercoledì e il venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00; il sabato e la domenica dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00 (ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura). Nel mese di agosto aperto sabato e domenica dalle 18:00 alle 22:00. Camera di Commercio: aperta a partire dal 1° giugno 2018; da martedì a sabato, con orari in via di definizione. Museo Nazionale di San Matteo: feriali: 8:30 – 19:30; festivi: 8:30 – 13:30 (ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura) Per informazioni 050 541865, pm-os.museosanmatteo@beniculturali.it Palazzo Blu: dal martedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 19:00 e il sabato e la domenica dalle ore 10:00 alle ore 20:00 (ultimo ingresso un’ora prima della chiusura). Chiuso nel mese di agosto.  Per informazioni 050 220.46.50; info@palazzoblu.it Info e programma completo: www.pisacittaceramica.it

FIESOLE (FI)

Domenica 20 alle 12 all’Auditorium Sinopoli della Scuola di Musica di Fiesole si ascoltano i btavissimi musicisti della bravissima Klezmerata fiorentina: Igor Polesitsky​ (violino), Riccardo Crocilla (clarinetto), Francesco Furlanich​ (fisarmonica) e Riccardo Donati (contrabbasso). Ingresso libero.In collaborazione con Amici della Musica Firenze.

MONTEFIORALLE – GREVE IN CHIANTI (FI)

Sabato e domenica il borgo medievale di Montefioralle ospita la manifestazione I vini del Castello, durante la quale i produttori di vino della zona daranno la possibilità ai partecipanti di degustare le proprie produzioni presso gli stand allestiti lungo le vie del borgo, con prodotti alimentari tipici. Sabato dalle 11 alle 21, domenica dalle 11 alle 20; è attivo un bus navetta gratuito da Greve a Montefioralle. Info: 055.85451

PRATO

Dal 20 al 23 maggio sesta edizione del Prato Film Festival nello storico Teatro Gabriele D’Annunzio all’interno del Convitto Nazionale Statale Cicognini la domenica e presso il Cinema Eden in seguito. In apertura omaggio allo scrittore e giornalista pratese Curzio Malaparte in occasione dei 120 anni dalla sua nascita, con la proiezione, in versione restaurata, del film «La Pelle» di Liliana Cavani. Prima della proiezione l’attore Maurizio Donadoni interpreterà alcuni passaggi del libro di Malaparte “Maledetti toscani” e l’attore Gabriele Tozzi interpreterà “La morte del cervo” in omaggio a Gabriele D’Annunzio. Tra gli eventi speciali, il 20 maggio alle ore 19.00 la proiezione dello spot “Fratelli Conforti – Una storia Pratese”, dal 1948, in occasione dei 70 anni di attività di una nota azienda del territorio. Programma co,pleto su www.pratofilmfestival.it

In Piazza del Mercato nuovo nel fine settimana c’è «Prato a tutta birra».

PISTOIA

Sabato 19 alle 18 al Saloncino della Musica di Palazzo de’ Rossi, si chiude la 57° Stagione di Musica da Camera promossa dalla Fondazione Pistoiese Promusica in collaborazione con l’AssociazioneAmici della Musica di Pistoia. Suona la giovane pianista emergente Mariam Batsashvili, che al Concorso per pianoforte Franz Liszt di Utrecht 2014 ha vinto il Primo Premio assoluto e il premio assegnato dalla stampa accreditata. In programma brani di Franz Liszt, il Rondò in la minore KV 511 di Mozart, l’Improvviso op. 142 n. 1 di Schubert, l’Andante Spianato e Grande Polonaise Brillante op. 22 di Chopin. Dopo, chi ha il biglietto del concerto può cenare con l’artista.

BUGGIANO (PT)

Domenica 20 Oltremusica presenta il duo pianistico Iberian & Klavier Piano Duo, formato dai pianisti Laura Siera e Manuel Tévar con “La follia spagnola per pianoforte a quattro mani”. Tra gli autori eseguiti, F. Schubert, F. Alonso, E. Lecuona e M. Ravel, di cui eseguiranno la Rapsodia Spagnola. Il concerto, a ingresso libero, si terrà alle 11.30 presso Palazzo Pretorio a Buggiano Castello. Alle 10.30 a Villa Sermolli (Via Umberto I, Buggiano Castello) degustazione di prodotti locali e visita guidata (costo dell’intero percorso comprensivo delle degustazioni 15 €, 10 € ridotto, 45 € biglietto comprensivo anche di trasporto da Montecatini). Per informazioni e prenotazioni: Associazione Culturale Buggiano Castello, 339 6600862, info@oltre-musica.it.

SAN VINCENZO (LI)

A San Vincenzo sabato 19 e domenica 20 c’è Palamita in fiore, tradizionale festa dedicata alla palamita e al pesce azzurro della Costa degli etruschi. Numerose le novità di questa edizione, a partire dal tema principale, che saranno i fiori. Info: 0565.707111 www.unmaredigusto.it

TERRANUOVA BRACCIOLINI (AR)

L’Orchestra Multietnica di Arezzo diretta da Enrico Fink e Dario Brunori, conosciuto con lo pseudonimo di Brunori SAS, sono i protagonisti del live speciale di domenica 20 alle 21.15 all’Auditorium Le Fornaci di Terranuova Bracciolini (via Vittorio Veneto, 19, Ar), dove i suoni del Mediterraneo si mescoleranno alla musica dell’artista cosentino. Sold out da mesi.

AREZZO

Sabato 19 alle 21 allo Spazio Seme (Via Pantano,36) incontro con Bruno Casini per la presentazione del  suo nuovo libro«Clubbing for Heroes. Il ritmo degli anni ottanta.  Fashion e rock’n roll», con Andrea Chimenti e Francesco Botti.

CASTELLINA IN CHIANTI (SI)

A Castellina in Chianti tre giorni di manifestazioni enogastronomiche per la Pentecoste e apertura straordinaria del Museo Archeologico del Chianti Senese. Info: 327.3837072.

SERRE DI RAPOLANO TERME (SU)

Fine settimana ricco di eventi a Serre di Rapolano Terme, dove si chiude la festa di Serremaggio e di Ciambragina. Stand gastronomici, degustazioni, mercatini, spettacoli medievaleggianti, musicali e teatrali, rassegne fotografiche, passeggiate. Sabato 19 e domenica 20 a partire dalle 16 rievocazione storica medievale accompagnata dal corteo storico e, dalle 19.30, Cena Povera presso l’Antico Granaio. Info: 371.1753479 – www.serremaggio.it

 

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.