Da martedì 5 goiugno al 22 settembre

Firenze, Galleria dell’Accademia e Uffizi: al via le aperture serali estive. Il programma di «Uffizi live»

La sala del Botticelli agli Uffizi

FIRENZE – Anche quest’anno, dal 5 giugno al 22 settembre, i due principali musei statali di Firenze, la Galleria degli Uffizi e quella dell’Accademia, assicurano aperture serali fino alle 22: il martedì all’Accademia e il martedì e il mercoledì agli Uffizi.

Dal 12 giugno, una volta alla settimana, ci sarà anche «Uffizi live», con spettacoli in dialogo con le opere d’arte esposte: 15 i progetti selezionati, ma opltre 500 erano gli aspiranti, cosicché il direttore Eike Schmidt ha pensato di ampliare la rassegna nel prossimo futuro: «È un peccato scegliere solo 15 progetti fra i tanti che sono arrivati e di così alta qualità. Bisogna incrementare l’offerta. Infatti, dal 2019 partirà una rotazione continua di spettacoli nelle tre sedi degli Uffizi, Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli che coprirà l’intero anno, e non solo l’estate».

Questo il programma degli spettacoli che si possono vedere in orario di apertura serale agli Uffizi:

12.06 | Gabin Dabiré – Note More: una metamorfosi musicale. Musica tradizionale africana per il «moro liberato» in lotta contro il drago dell’intolleranza ispirata alla Liberazione di Andromeda di Piero di Cosimo

19.06 | Trio d’archi «Solisti del Teatro Carlo Felice di Genova» – Visioni in Arte e Musica. Percorso musicale itinerante tra Giotto e Botticelli per viola, violoncello e contrabbasso

26.06 | Xiao Huang – Amorphous Moments. La Bellezza nell’arte occidentale e orientale: una danza kabuki, tra filosofia zen e coincidentia oppositorum, per un dialogo intorno alla Venere di Botticelli

3.07 | Amalia Franco – «A flower is not a flower», ovvero del corpo solido. Opera per corpi danzanti e corpi inanimati dedicata alla Medusa di Caravaggio

10.07 | Koinè | Humana Società – D’Mes. Performance di danza contemporanea che mette in scena il costante scontro (o incontro?) tra istinto e ragione in Pallade e il Centauro di Botticelli

17.07 | Stellario Di Blasi -A tutto tondo. Una danza nata dallo studio delle sculture di Michelangelo per il Tondo Doni

24.07 | Centro di Ricerca Teatrale di Venezia – Gratia cantantes. Studio coreografico sulle tre Grazie di Botticelli con installazione di costumi

31.07 | Miosotys Dans Academy – Carnage. Performance per 18 danzatori sul gruppo scultoreo dei Niobidi

7.08 | Compagnia Silenda – Rocks. Esperimento di danza contemporanea per il lutto di Niobe con tecnologia digitale e proiezioni vide,  attivate da un bracciale elettronico che rileva l’impulso elettrico dei muscoli in movimento trasformandoli in comandi a distanza per computer

21.08 | Zlatko Kaučič -Mystical Nature. Set di percussioni originali per musica creativa con oggetti, elementi naturali e strumenti in dialogo con la Primavera di Botticelli

28.08 | Kuku – Painting’s Soul Voices: Music with a Movie Camer. Esperimento di musica acustica ed elettronica con utilizzo di telecamera e flussi sonori derivati dalla gamma dei colori accostati nei dipinti

4.09 | Monsieur David – «Ho smesso di usare la testa!». Storia breve di piedi consapevoli. Performance di teatro fisico e metafisica illusione per adulti e bambini

11.09 | Dimitri Grechi Espinosa – Oreb. Sax solo con riverbero per preghiere|meditazioni sul tema della Maestà divina nelle pale d’altare medievali

18.09 | Secret Theater Ensemble – Drammaturgie umane. Composizioni musicali per voce femminile ed elettronica dal vivo create per tre dipinti di Caravaggio

25.09| SilviOmbre & Giovannangelo De Gennaro -La forza di Arianna. Performance di teatro d’ombre e musica dal vivo per l’Arianna dormiente

Arte, Estate Fiorentina 2018, Firenze, Galleria degli Uffizi, galleria dell'accademia, Musica, Uffizi live

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080